Archivio mensile:luglio 2018

RAZZE AVICOLE :OLANDESE NANA

 

Non c’è molto da dire su questa razza se non che è stata riconosciuta in epoca abbastanza recente ossia nel 1906 in Olanda suo paese di origine.Razza di piccole dimensioni , molto decorativa anche da tenere in un grande giardino presenta un gran numero di colorazioni….conosciamola un po meglio….

esemplari della fattoria ortodellafantasia

Uovo

Peso minimo g. 28

Colore del guscio: bianco.

Anello

Gallo : 11

Gallina : 9

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Pollo molto piccolo fine, ma pieno di vitalità; portamento rilevato visto di fronte, di profilo sembra orizzontale.

III – STANDARD

Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA

Tronco: compatto e largo, che si restringe verso il dietro; leggermente inclinato.

Testa: piccola, rotonda.

Becco: corto e forte; leggermente ricurvo all’estremità; colore corrispondente a quello dei tarsi.

Occhi: grandi e con espressione vivace; iride bruno-rosso fino a rosso arancio.

Cresta: semplice, abbastanza piccola; tessitura fine;preferibilmente con 4 fino a 6 denti regolari. Lobo leggermente staccato dalla nuca; rossa.

Bargigli: di grandezza appena media; ben arrotondati; paralleli; rossi.

Faccia: di tessitura fine, appena guarnita da piccole piumette; rossa.

Orecchioni: abbastanza piccoli e piatti; non spessi; bianco puro; ovali o a forma di mandorla.

Collo: abbastanza corto, ricurvo verso il dietro con mantellina abbondante che arriva fino alle spalle e circonda bene il collo.

Spalle: larghe, ricoperte dalla mantellina.

Dorso: abbastanza corto; e risale verso la coda con una corta linea concava. Groppa corta, larga e con lunghe lanceolate, ben aderenti alle piccole falciformi. Nella gallina la linea del dorso concava, con il punto più basso il più possibile al centro dell’appiombo dei tarsi.

Ali: proporzionalmente grandi e lunghe; rivolte verso il basso senza toccare il suolo. Estremità delle ali arrotondate e leggermente ricurve verso l’interno.

Coda: abbastanza alta, ma senza essere troppo rilevata; abbastanza grande; ben impiumata e con belle falciformi armoniosamente ricurve che terminano a punta; piccole falciformi ben sviluppate e lunghe timoniere disposte a ventaglio.

Petto: pieno, ben arrotondato, portato alto e fortemente arrotondato.

Zampe: gambe corte e con piumaggio duro. Tarsi di lunghezza appena media; lisci; portati ben allargati e con leggere interruzione all’articolazione del tallone; colore secondo la varietà. Dita quattro, mediamente lunghe e ben allargate.

Ventre: appena sviluppato. Nella gallina più sviluppato.

2 – PESI

GALLO : Kg. 0,500 – 0,550

GALLINA : Kg. 0,400 – 0,450

Difetti gravi:

Corpo stretto; petto piatto; tenuta del corpo fortemente inclinata; dorso piatto; portamento troppo alto o stretto; piumaggio poco sviluppato nella mantellina e nella groppa; falciformi corte; coda stretta; testa troppo a punta; orecchioni troppo grandi, gialli o mischiati di rosso.

3 – PIUMAGGIO

Conformazione:

Ben sviluppato con ricca mantellina e groppa; ben serrato e di conseguenza liscio; piumino abbastanza sviluppato.

IV – COLORAZIONI

COLLO ORO

Immagine correlata

GALLO

Testa arancio dorato intenso mantellina che passa dall’arancio dorato al giallo oro dall’alto verso il basso, ogni piuma con fiamma nera, che diventa un po’ confusa verso l’alto. Groppa arancio fino a giallo arancio con disegno delle fiamme più o meno netto, simile il più possibile a quello della mantellina. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali rosso carminio. Remiganti primarie nere con orlo bruno nelle barbe esterne. Remiganti secondarie con barbe interne nere e barbe esterne bruno chiaro che formano il triangolo dell’ala. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Petto nero a riflessi verdi. Ventre e gambe nere. Timoniere nere. Grandi e piccole falciformi nere a forti riflessi verdi.

GALLINA

Testa giallo dorato scuro. Mantellina giallo dorato con fiamme nerastre. Piumaggio del mantello bruno dorato con fine pepatura nera e rachide delle piume bruno, il più possibile senza bordo chiaro delle piume. Petto color salmone che passa a cenere brunastro verso le gambe e il ventre. Timoniere nere, copritrici della coda brune con pepatura nera.

Piumino nei due sessi grigio.

Difetti Gravi:

Gallo: mantellina e groppa troppo gialle o troppo scure; forte differenza di colore fra la mantellina e la groppa; assenza di fiamme o fiamme che sfondano; triangolo dell’ala incompleto; forte disegno bruno nel petto, nelle gambe e nel ventre.

Gallina: fiamme assenti o brune nella mantellina; piumaggio del mantello troppo chiaro o scuro; pepatura che forma macchie o disegno; orlatura chiara; molta ruggine sulle ali; rachide chiara nel piumaggio del mantello e nel petto; petto troppo chiaro.

Nei due sessi: tracce farinose.

COLLO ARANCIO

GALLO

Testa arancio. Mantellina che passa dall’arancio al giallo arancio, dall’alto verso il basso, ogni piuma con fiamma nera, un po’ confusa verso l’alto. Groppa arancio chiaro fino a giallo arancio con disegno delle fiamme più o meno netto, simile a quello della mantellina. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali arancio intenso. Remiganti primarie nere con orlatura bruna nelle barbe esterne. Remiganti secondarie con barbe interne nere che passano al bruno chiaro fino a crema verso l’esterno di sorta che il triangolo dell’ala è crema, brunastro verso l’alto. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Ventre e gambe nere. Timoniere nere. Grandi e piccole falciformi nere con riflessi verde brillante.

GALLINA

Testa giallo arancio chiaro. Mantellina giallo arancio chiaro con fiamme nerastre. Piumaggio del mantello giallo brunastro con fine pepatura nera e rachide delle piume brunastro, il più possibile senza bordo chiaro nelle piume. Petto color salmone che passa a grigio giallastro verso le gambe ed il ventre. Timoniere nere; copritrici della coda bruno chiaro con pepatura nera.

Piumino grigio nei due sessi.

Tarsi color blu ardesia.

Difetti Gravi:

Gallo: mantellina e groppa troppo chiare o troppo scure; forte differenza di colore fra la mantellina e la groppa; assenza delle fiamme o fiamme che sfondano; triangolo dell’ala incompleto o troppo bruno;forte disegno bruno nel petto, nelle gambe e nel ventre.

Gallina: fiamme assenti o brune nella mantellina; piumaggio del mantello troppo chiaro o troppo scuro; pepatura ammassata o a macchia; orlatura chiara; molta ruggine nelle ali; rachide troppo chiaro nel piumaggio del mantello e del petto; petto troppo chiaro.

Nei due sessi: tracce farinose.

COLLO ARGENTO

Risultati immagini per olandese nana collo arancio

GALLO

Testa bianco argento. Mantellina bianco argento, ogni piuma con fiamma nera un po’ confusa verso l’alto. Groppa bianco argento con disegno a fiamme più o meno netto. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali bianco argento. Remiganti primarie nere con orlatura bianca nelle barbe esterne. Remiganti secondarie con barbe interne nere e barbe esterne bianche che formano il triangolo dell’ala bianco puro. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Petto nero a riflessi verdi. Ventre e gambe nere. Timoniere nere. Grandi e piccole falciformi nere con riflessi verdi.

GALLINA

Testa bianco argento. Mantellina bianco argento con fiamme nerastre. Piumaggio del mantello grigio argento con fine pepatura nera e rachide delle piume bianco, il più possibile senza bordo chiaro sulle piume. Petto color salmone che passa al grigio verso le gambe ed il ventre. Timoniere nere, copritrici della coda grigie con pepatura nera.

Piumino grigio chiaro nei due sessi.

Tarsi blu ardesia.

Difetti Gravi:

Gallo: riflessi gialli; assenza di fiamme o fiamme che sfondano; triangolo dell’ala incompleto; disegno bianco nel petto; forte disegno bianco sulle gambe e sul ventre; riflessi violetti sulle falciformi.

Gallina: riflessi bruni;fiamme assenti o che sfondano nella mantellina; piumaggio del mantello troppo chiaro o troppo scuro; pepatura raggruppata o a macchie;orlatura chiara; molta ruggine sulle ali; forte disegno del rachide; petto troppo chiaro.

COLLO ORO BLU

Risultati immagini per olandese nana collo oro blu

 

GALLO e GALLINA

Il piumaggio è identico a quello della Collo Oro per tipo e disegno. Tuttavia, tutte le parti nere sono rimpiazzate dal blu. Il blu deve essere il più uniforme e puro possibile anche nella pepatura della gallina. Nella mantellina, nella groppa e particolarmente nella coda del gallo il blu è un po’ più scuro. A causa del gene diluitore del blu gli altri colori sembrano anch’essi più chiari di quelli della Collo Oro.

Tarsi blu ardesia.

Difetti Gravi:

Gallo: mantellina e groppa troppo chiare o troppo scure; forte differenze di colore fra la mantellina e la groppa, blu con troppa ruggine o troppo scuro; forti riflessi verdi sulle falciformi.

Gallina: piumaggio del mantello troppo chiaro, troppo scuro o uniformemente blu; molta ruggine nelle ali; rachide troppo chiaro nel mantello e nel petto; petto troppo chiaro.

Nei due sessi: stessi difetti di disegno della Collo oro; tracce farinose.

COLLO ARGENTO BLU

GALLO e GALLINA

Il piumaggio presenta lo stesso tipo di disegno della Collo Argento. Tuttavia tutte le parti nere sono rimpiazzate dal blu. Il blu deve essere il più uniforme possibile, anche nella pepatura della gallina. Nella mantellina e groppa del gallo il blu è un po’ più scuro.

Piumino grigio chiaro.

Tarsi blu ardesia.

Difetti Gravi:

Difetti di disegno gli stessi della Collo Argento.

Gallo: riflessi gialli; blu con presenza di ruggine, troppo scuro o irregolare; forti riflessi verdi sulle falciformi.

Gallina: riflessi gialli; piumaggio del mantello troppo chiaro, troppo scuro o uniformemente blu; presenza di molta ruggine nelle copritrici delle ali; rachide troppo chiaro nel piumaggio del mantello o sul petto; colore del petto troppo chiaro;

Nei due sessi: tracce farinose.

COLLO ORO BIANCO

GALLO

Testa arancio. Mantellina e groppa dorata con fiamme bianche. Dorso rosso intenso. Copritrici delle ali rosso mattone intenso. Grandi copritrici delle ali bianche. Remiganti primarie bianche con stretto bordo bruno nelle barbe esterne. Remiganti secondarie con barbe interne bianche e barbe esterne bruno rosso che formano il triangolo dell’ala. Petto, ventre, gambe e coda bianchi. Qualche spruzzatura nera tollerata.

Tarsi blu ardesia.

GALLINA

Testa giallo oro. Mantellina giallo oro con fiamme bianche. Petto color salmone. Resto del piumaggio bianco crema, leggera ruggine tollerata nella parte inferiore dell’ala chiusa.

Difetti Gravi:

Gallo: mantellina e groppa troppo scure, troppo chiare o mischiate; fiamme della mantellina che sfondano; molto bianco sulle piccole copritrici della ali; assenza del triangolo dell’ala bruno; molte tracce rosse sul petto e sulle gambe.

Gallina: fiamme assenti nella mantellina e che sfondano; petto troppo bruno o troppo chiaro; troppa ruggine nel piumaggio del mantello.

Nei due sessi: troppe tracce nere o piume interamente nere nel mantello.

DORATA FRUMENTO

GALLO

Testa arancio dorato. Mantellina che passa dall’arancio dorato al giallo dorato dall’alto verso il basso, ogni piuma con una parte mediana bruno chiaro, poche fiamme nerastre poco visibili ammesse nella parte inferiore. Groppa e mantellina tuttavia preferibili senza fiamme nerastre. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali rosso arancio. Remiganti primarie nere con bordo esterno bruno chiaro. Remiganti secondarie con barbe interne nere e barbe esterne bruno chiaro che formano il triangolo dell’ala. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Petto, ventre e gambe neri. Timoniere nere. Falciformi nere a riflessi verdi, piccole falciformi con orlatura bruna.

GALLINA

Testa color oro. Mantellina bruna dorata, qualche leggera traccia nera ammessa nella parte inferiore. Mantello il più possibile di color frumento uniforme. Petto, gambe e ventre di un frumento un po’ più chiaro. Remiganti primarie bruno nero con orlatura bruna alle barbe esterne. Remiganti secondarie con barbe interne bruno-nero opaco, barbe esterne color frumento, spesso più scuro del piumaggio del mantello. Timoniere nero opaco. Copritrici della coda nero brunastro con contorno color frumento.

Piumino da crema a grigio chiaro nei due sessi.

Difetti Gravi:

Gallo: forti fiamme o colore troppo scuro nella mantellina e nella groppa; riflessi viola nelle falciformi.

Gallina: fiamme nettamente visibili e colore troppo chiaro nella mantellina; piumaggio del mantello irregolare, troppo scuro o troppo chiaro o con orlatura chiara.

Nei due sessi: tracce farinose.

ARGENTATA FRUMENTO

GALLO

Testa giallo paglia. Mantellina che passa dall’alto in basso da giallo paglia al bianco argento, ogni piuma con la parte mediana bruno giallastro, qualche traccia nerastra opaca, poco visibile, è ammessa nella parte inferiore. Groppa come la mantellina, tutta via senza tracce nerastre. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali arancio. Remiganti primarie nere con bordo esterno giallo paglia. Remiganti secondarie a barbe interne nere che passano al bruno chiaro e poi al color crema verso l’esterno, di sorta che il triangolo dell’ala sarà color crema. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Petto, ventre e gambe neri. Timoniere nere. Falciformi nere a riflessi verdi.

GALLINA

Testa color crema. Mantellina bruno chiaro opaco con orlatura bianco crema che passa al bianco argento verso il basso, qualche rara traccia nero opaco che ricorda un disegno a fiamma tollerata nella parte inferiore. Mantello frumento chiaro, il più uniforme possibile, stretta orlatura un po’ più chiara tollerata. Petto, ventre e gambe color crema fino a frumento schiarito. Remiganti primarie nero brunastro con bordo esterno bruno chiaro. Remiganti secondarie con barbe esterne frumento chiaro, spesso più scuro del colore del mantello. Timoniere grigio-nero opaco. Piccole copritrici delle ali nero brunastro con contorno color frumento.

Piumino color crema fino a grigio chiaro.

Difetti Gravi:

Gallo: forti fiamme o colore troppo giallo nella mantellina e nella groppa; piccole copritrici delle ali troppo scure o brunastre; riflessi violacei nelle falciformi.

Gallina: forte presenza di fiamme troppo visibili e colore troppo giallo nella mantellina; colore del mantello molto irregolare, troppo scuro, troppo chiaro; forte orlatura chiara nel piumaggio del mantello; triangolo dell’ala di un colore molto contrastante.

Nei due sessi: presenza di tracce farinose.

SALMONATA

GALLO

Testa color crema. Mantellina e groppa color avorio con fiamme bruno nerastre. Dorso e piccole copritrici delle ali rosso arancio scuro, con tracce bruno-rosse e stretto bordo crema-argento all’estremità delle piume. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Remiganti secondarie a barbe interne nere e barbe esterne bianche, fra le due, tracce bruno rossastre, triangolo dell’ala bianco. Remiganti primarie nere con bordo esterno color crema. Petto, ventre e gambe nere. Timoniere nere con riflessi verdi, piccole falciformi con orlatura avorio.

GALLINA

Testa color crema. Mantellina color crema che diventa avorio verso il basso, con fiamme color salmone, nerastre nella loro parte inferiore. Piumaggio del mantello salmonato con orlatura color avorio e rachide delle piume color crema. Petto color crema con leggeri riflessi color salmone, più chiari verso il ventre. Remiganti color salmone misto a di tracce nerastre sulle barbe interne. Timoniere nero opaco con tracce brune. Copritrici della coda a predominanza nera con contorno salmonato.

Piumino color crema fino a grigio chiaro.

Tarsi color grigio ardesia.

Difetti Gravi:

Gallo: disegno assente o interamente nero nella mantellina; colore troppo chiaro o troppo bruno sulle piccole copritrici delle ali; assenza del disegno sulle piccole copritrici della ali; disegno nel petto o nel ventre; orlatura sulle grandi falciformi.

Gallina: assenza del disegno o disegno interamente nero nella mantellina; colore del mantello troppo chiaro, troppo scuro o fortemente irregolare. Orlatura assente, chiara o tracce nerastre nel piumaggio del mantello;troppo salmone nel petto o nel ventre;

Nei due sessi: presenza di tracce farinose.

FULVA COLUMBIA NERO

GALLO e GALLINA

Disegno quasi identico nei due sessi.

Testa fulvo puro. Mantellina con larghe fiamme nero intenso a riflessi verdi e orlatura fulva. Le piume della parte alta del dorso, sotto la mantellina, presentano un disegno nero a forma di gocce irregolari. Leggero disegno nero nella groppa del gallo; groppa della gallina invece fulvo puro senza disegno. Coda gallo nero puro a riflessi verdi, piccole falciformi orlate di fulvo. Coda della gallina nera, nelle grandi copritrici della coda tollerata stretta orlatura fulva, piccole copritrici orlate di fulvo. Remiganti primarie nere con stretto bordo fulvo nelle barbe esterne. Remiganti secondarie a barbe interne nere e barbe esterne fulve, così che il triangolo dell’ala appare fulvo. Resto del piumaggio fulvo puro. Piccole copritrici del gallo di un tono più sostenuto.

Piumino grigio tollerato.

Tarsi grigio ardesia.

Difetti Gravi: fiamme della mantellina che sfondano; colore di fondo troppo chiaro, troppo scuro o rossastro ( leggera sfumatura rossastra tollerata nelle piccole copritrici della ali del gallo); piumaggio del mantello fortemente marezzato nella gallina; presenza di nero dove non richiesto; triangolo dell’ala brunastro; forti riflessi violetti nella coda; tracce farinose.

QUAGLIA

Risultati immagini per olandese nana quaglia

GALLO

Testa nera con orlatura bruno dorata. Mantellina nera, parte superiore delle lanceolate orlate lateralmente di bruno dorato chiaro, così che la parte inferiore della mantellina sembri nero puro. Groppa bruno dorata con fiamme nere senza orlatura terminale. Petto giallo dorato con rachide chiaro ed orlatura giallo paglia.

Colore delle gambe e del ventre come quello del petto, ma mischiato di grigio verso il ventre. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali bruno dorato uniforme con, nascosti, gli elementi nerastri del disegno. Grandi copritrici della ali brune all’esterno e nero opaco all’interno. Remiganti secondarie a barbe interne nere ed esterne brune, con estremità nera, così da formare il triangolo dell’ala bruno. Remiganti primarie nere con stretto bordo esterno bruno. Timoniere nere. Falciformi nere a riflessi verdi, le piccole con orlatura laterale bruna.

GALLINA

Testa nera con orlatura oro. Mantellina bruno dorata con fiamme che sfondano nere e rachide delle piume bruno. Nel piumaggio del mantello ogni piuma con il centro bruno nerastro vellutato, un disegno del rachide chiaro ed una orlatura laterale bruno chiaro che si restringe un po’ verso la groppa e si allarga un po’ sulle copritrici delle ali, senza nascondere la parte mediana. Petto giallo o con rachide schiarito ed orlatura giallo paglia. Le piume dei lati del petto possono avere un disegno sotto forma di tracce brune. Gambe e ventre come il petto, mischiato di grigio verso il dietro. Remiganti secondarie con barbe interne bruno nere che passano al bruno nerastro verso l’esterno, così che il triangolo dell’ala appare leggermente bruno. Remiganti primarie nere con stretto bordo esterno bruno. Timoniere nere con leggero bordo bruno e rachide bruno. Copritrici della coda dello stesso colore e disegno del piumaggio del mantello.

Difetti Gravi:

Gallo: colore di fondo troppo bruno rossastro o troppo paglia; colore del petto troppo paglia o fuligginoso; mantellina interamente nera o orlata fino all’estremità della penna; color ottone del disegno della mantellina; assenza del disegno nella groppa; grandi copritrici dell’ala interamente nere.

Gallina: colore di fondo troppo bruno rossastro o troppo paglia;orlatura completa onnipresente nella mantellina; colore della mantellina fortemente contrastante; petto molto troppo chiaro o disegnato; assenza del rachide chiaro nel mantello; assenza del disegno sulle piccole copritrici delle ali.

Nei due sessi: presenza di tracce farinose.

ARGENTO QUAGLIA

Risultati immagini per olandese nana quaglia

GALLO e GALLINA

Stesse caratteristiche di disegno della colorazione Quaglia, tuttavia le sfumature gialle e brune sono rimpiazzate dal bianco argento. Tarsi di colore grigio ardesia.

Difetti Gravi: a livello del disegno gli stessi della varietà Quaglia; forti riflessi gialli; tracce di ruggine o fuliggine.

BIANCA

 

GALLO e GALLINA

Piumaggio bianco, leggeri riflessi giallastri ammessi nella mantellina e groppa del gallo.

Tarsi di colore grigio-blu chiaro.

Difetti Gravi: forti riflessi gialli; piumaggio grigio; piume di altro colore.

NERA

Risultati immagini per olandese nana nera

GALLO e GALLINA

Piumaggio nero a riflessi verdi.

Tarsi di colore blu ardesia scuro.

Difetti Gravi: assenza di riflessi verdi; piume rosse nella mantellina e nella groppa del gallo; riflessi violetti; tracce farinose.

BLU

 

GALLO e GALLINA

Grigio-blu di media intensità ed uniforme, se possibile senza orlatura, ma uno stretto bordo più scuro sulle piume ammesso. Piccole copritrici delle ali, mantellina e groppa del gallo e mantellina nella gallina di un blu più scuro.

Difetti Gravi: colore di fondo fortemente irregolare; piumaggio della mantellina e groppa troppo chiaro; ruggine; tracce farinose.

GRIGIO PERLA

GALLO e GALLINA

Piumaggio blu-grigio chiaro uniforme e senza orlatura. Piccole copritrici delle ali, mantellina e groppa con bordo delle piume argentato un po’ schiarito tollerato. Fine pepatura blu scuro tollerata nella mantellina del gallo.

Difetti Gravi: colore troppo chiaro o troppo scuro; pepatura grossolana o troppo importante; orlatura argentata o più scura; riflessi gialli; ruggine; tracce farinose;.

SPARVIERO

GALLO e GALLINA

Ogni piuma con barre trasversali in alternanza multipla nere e grigio luminoso, le barre sono leggermente arcuate; barre nella stessa larghezza nel gallo, mentre nella gallina le barre scure sono più larghe delle chiare. Il disegno non è preciso. Piumino solo fievolmente disegnato.

Tarsi color carne, qualche scaglia scura tollerata nelle galline.

Difetti Gravi: assenza del disegno sparviero nel piumaggio della coda e delle ali; disegno sparviero fortemente dilavato; presenza di ruggine; tracce farinose.

COLLO ORO SPARVIERO

GALLO

Petto, ventre, remiganti primarie, coda e piumino grigio sparviero.

Mantellina arancio in alto, giallo rossastro più in basso, con fiamme mischiate di nero e disegno sparviero biancastro. Groppa arancio con leggere fiamme grigie e disegno sparviero biancastro. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali rosso arancio con leggero disegno sparviero. Remiganti secondarie a barbe interne grigie e barbe esterne con delle ondulazioni grigio-bianco-giallo, che formano il triangolo dell’ala tricolore.

GALLINA

Mantellina dorata con fiamme grigie e disegno sparviero grigio-bianco. Piumaggio del mantello con colore di fondo salmone dorato e disegno sparviero grigio ardesia opaco. Un po’ di ruggine ammessa alla base dell’ala chiusa. Petto salmone con leggero disegno sparviero. Remiganti secondarie come il piumaggio del mantello. Remiganti primarie grigio sparviero, stretto bordo esterno brunastro tollerato. Coda grigio bruno scuro con pepatura nera.

Tarsi color carne con parzialmente sfumature bluastre.

Difetti Gravi:

Gallo: traccie gialle o rosse nel petto; troppo poco colore arancio nella mantellina e nella groppa; assenza del disegno tricolore nelle remiganti secondarie.

Gallina: assenza del colore salmone dorato con pepatura; molto troppo poco disegno sparviero o disegno sparviero fortemente irregolare nel piumaggio del mantello; molta ruggine nelle ali; petto di colore troppo chiaro o troppo rosso.

Nei due sessi: presenza di tracce farinose

NERA PICCHIETTATA DI BIANCO

GALLO e GALLINA

Colore di fondo nero a riflessi verdi brillanti, punta della piume bianco puro il più netta possibile. Nel gallo la ripartizione del disegno corrisponde alla differente forma delle piume determinata dal sesso. Nella gallina disegno ripartito il più regolarmente possibile. Fino a due remiganti primarie interamente bianche sono tollerate nei soggetti giovani. L’avanzare dell’età il disegno bianco si ingrandisce.

Tarsi di colore blu ardesia scuro, qualche scaglia chiara tollerata.

Difetti Gravi: assenza di lucentezza del piumaggio; piume rosse; disegno a forma di orlatura, grossolano o molto irregolare; disegno dilavato; presenza di ruggine nel disegno; piume interamente bianche visibili dall’esterno; più di due remiganti primarie bianche nei giovani soggetti e remiganti primarie a predominanza bianca nei soggetti di più anni; troppo bianco nelle remiganti; assenza del disegno nella mantellina e nella groppa; tracce farinose nelle falciformi.

LIMONE MILLEFIORI

Risultati immagini per olandese nana limone millefiori
GALLO
Testa giallo limone. Mantellina giallo limone con fini fiamme nere, piccola pailette nera con perlatura regolare bianca sulla punta (appena accennata nei soggetti giovani). Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali giallo intenso, ammessi piccoli spruzzi bianchi nei galli adulti. Lanceolate della groppa giallo limone con fini fiamme nere, piccola pailette nera con perlatura regolare bianca sulla punta. Grandi copritrici delle ali giallo limone con pailette nera il più possibile tonda e perla bianca sulla punta (fascia dell’ala). Remiganti primarie nere con margine esterno giallo, punte bianche nei soggetti adulti. Remiganti secondarie con barbe interne nere e barbe esterne giallo limone scuro. Nei galli adulti punta nera con perla bianca (triangolo dell’ala giallo limone con disegno nero e perla bianca in diagonale).  

Petto, ventre e gambe giallo limone con pailette finale nera il più possibile tonda e brillante con all’apice una perla bianca, (la parte bianca è più netta nei soggetti vecchi). Coda nera con riflessi verdi, nei soggetti adulti punte bianche alla fine delle penne.

GALLINA
Testa limone. Mantellina giallo limone chiaro con fiamme nere e perlatura regolare bianca sulla punta. Piumaggio del mantello giallo limone, ogni penna con pailette finale nera sormontata all’apice da una perla bianca. Remiganti primarie nere con margine esterno giallo, punte bianche nei soggetti adulti. Remiganti secondarie nere all’interno e giallo limone all’esterno, nei soggetti adulti punta nera con perla bianca (triangolo dell’ala giallo limone con disegno nero e perla bianca in diagonale). Coda nera con perle bianche sulle punte delle timoniere.

Piumino grigio nei due sessi.
Tarsi biancastri. Occhi rosso / arancio. Becco corno chiaro.
Difetti Gravi:
Nei due sessi: colore di fondo troppo pallido, irregolare, opaco o troppo scuro; copritrici delle ali rosse; disegno grossolano che copre il colore di fondo, o mancante a zone, o a forma di orlo; assenza del disegno sulle fasce delle ali; animali giovani con perlatura bianca grossolana o assente del tutto;  remiganti e timoniere prevalentemente bianche o inframmezzate da molto bianco. Nel gallo dorso rosso.

ALLEVAMENTI IN ITALIA

  • "Le Cocò" allevamento amatoriale - Allevamento olandese-nana“Le Cocò” allevamento amatoriale
    Piemonte, provincia di Torino, comune di Volvera.Piccolo allevamento avicolo amatoriale di olandesi nane nella colorazione frumento e collo oro.

    Indirizzo: via Immacolata Concezione – Tel: 3666229285 – [E-Mail]

  • Allevamento Colombo Claudio - Allevamento olandese-nanaAllevamento Colombo Claudio
    Piemonte, provincia di Novara, comune di San Nazzaro Sesia.Allevamento amatoriale polli ornamentali.

    Indirizzo: via San Rocco 5 – Tel: 3927355969 – [E-Mail]

  • Avicoli La Selva - Allevamento olandese-nanaAvicoli La Selva
    Toscana, provincia di Arezzo, comune di Sansepolcro.Alleviamo Olandesi Nane nella Colorazione Grigio Perla.

    Indirizzo: via della Ginestra, 35 – Tel: 3391335399 – [Web] – [E-Mail]

  • I galli della dea fortuna - Allevamento olandese-nanaI galli della dea fortuna
    Lazio, provincia di Roma, comune di Palestrina.Alleviamo a scopo amatoriale circa 25 razze,taglie e colorazioni di polli ornamentali. Olandese Nana dal Ciuffo Nera, Kaki, cioccolato e Fulva.

    Indirizzo: Piazza Ungheria 6 – Tel: 3318667254 – [E-Mail]

  • L'araucana - Allevamento olandese-nanaL’araucana
    Piemonte, provincia di Cuneo, comune di Chiusa di Pesio.Azienda agricola piemontese dedita all’allevamento e alla selezione di avicoli ornamentali di varie razze.

    Indirizzo: via circ mombrisone 65 – Tel: 3339501336 – [Web] – [E-Mail]

  • Maurizio - Allevamento olandese-nanaMaurizio
    Emilia Romagna, provincia di Rimini, comune di Rimini.Allevamento amatoriale di polli razza olandese nana collo oro.

    Indirizzo: strada vitalba 20 – Tel: 339 749 7225 – [E-Mail]

CARNEVALE D’ESTATE

 

Il Carnevale arriva in estate nelle piazze di Jesolo.

Il teatro in piazza offre ancora piacevoli serate estive, con la rassegna Carnevale d’Estate 2018.

Gli spettacoli iniziano alle ore 21.15 e si svolgono in diverse piazze di Jesolo, dove non mancheranno di certo, allegria e divertimento.

Grandi e piccini sono perciò invitati ad assistere alle sfilate lungo le vie di Jesolo.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Il calendario degli appuntamenti è il seguente:

Mercoledì 20 giugno, piazza Manzoni: Amore a Venezia, commedia musicale.

Martedì 26 giugno, piazza Nember: Pippi alla ricerca del tesoro, teatro famiglie.

Martedì 10 luglio, piazza Torino: Le astuzie di Scapino, commedia dell’arte.

Lunedì 16 luglio, Piazza Milano: Amore a Venezia, commedia musicale.

Martedì 17 luglio, piazza del Granatiere Cortellazzo: In sogno con Peter Pan, teatro famiglie.

Domenica 22 luglio, piazza Rivo Alto Pineta: Tempeste d’amor perdute, commedia dell’arte.

Martedì 7 agosto, piazza del Granatiere Cortellazzo: Pippi alla ricerca del tesoro, teatro famiglie.

Giovedì 9 agosto, piazza Torino: Le allegre comari di Windsor, commedia dell’arte.

Domenica 19 agosto, piazza Aurora: Home, teatro danza.

Lunedì 27 agosto, piazza Milano: Jungle, teatro danza.

Mi raccomando non mancate!!!

CALICI DI STELLE

  • -> 
  • Veneto

 

Tante iniziative per gustare i vini veneti sotto le stelle.

Aspettando la notte di San Lorenzo, da giovedì 2 a domenica 12 agosto la rassegna Calici di Stelleporta in molte località venete le eccellenze vinicole regionali.
Tra gli appuntamenti l’imperdibile preview al Casinò di Venezia il 20 luglio, con una festa notturna nel sontuoso giardino dove verranno promossi i migliori prodotti enogastronomici del veneziano.

Di seguito riportiamo alcune delle iniziative legate alla manifestazione organizzata dal Movimento Turismo del Vino e Città del Vino.

Provincia di Venezia
Sabato 11 agosto ad Annone Veneto in Piazza Vittorio Veneto serata di degustazioni enogastronomiche accompagnate dalla musica.

Provincia di Vicenza
Il 10 agosto a Mossano degustazione in cantina dei vini dei Colli Berici in abbinamento a prodotti ittici, accompagnati da un piacevole sottofondo musicale.

Provincia di Treviso
Da giovedì 2 a sabato 4 agosto a Farra di Soligo avrà luogo l’evento “Dalla Cima al Fondo” dedicato alla promozione delle due interpretazioni vinicole tipiche del territorio. Un viaggio nel tempo e nel gusto tra l’antico sapore del vino Colfondo e il Moderno.
Ancora venerdì 3 e sabato 4 agosto verranno proposte degustazioni di vini e prodotti tipici nella splendida cornice del Castello di Conegliano.
Sempre sabato 4 agosto a Susegana, nella cornice di Piazza Martiri della Libertà, si degusteranno le migliori produzioni vinicole e gastronomiche locali.
Infine lunedì 6 agosto in Villa dei Cedri a Valdobbiadene, esperti sommelier proporranno agli ospiti degustazioni di Valdobbiadene Docg. L’evento ripropone l’allestimento di un grande pic nic dove i partecipanti potranno sedere sull’erba gustando i piatti preparati dai ristoratori locali.

Provincia di Verona
Sabato 11 Agosto si svolgerà Calici di Stelle a Monteforte d’Alpone nel Parco Comunale. Degustazioni di Vino Soave in tutte le sue declinazioni, fermo, spumante e dolce! Ovviamente da abbinare a delizie enogastronomiche!
Il 5 e il 6 agosto grande festa a Colognola ai Colli nella stupenda cornice della Scalinata Zandomeneghi. A ogni gradone si degusteranno diverse tipologie di vini locali: Soave spumante, Soave doc, Valpolicella Superiore e, sull’ultimo gradone, i vini da meditazione, Recioto di Soave e Recioto della Valpolicella, oltre ai prodotti tipici locali.

Provincia di Padova
Appuntamento sui Colli Euganei dove da venerdì 10 a domenica 12 agosto nello splendido borgo di Arquà Petrarca verranno proposte le degustazioni di vini Doc e Docg e di prodotti tipici del territorio.

Provincia di Belluno
Sabato 4 agosto nella suggestiva terrazza dell’Hotel De la Poste di Cortina d’Ampezzo si terrà l’appuntamento fra i più attesi della stagione estiva che unisce al piacere di un calice di ottimo vino abbinato al gusto di un tipico piatto ampezzano.

Vi invitiamo a visitare il sito dedicato all’evento per approfondire gli appuntamenti e per eventuali variazioni di date e programma.

ANTICO PALIO DEI MUSSI

 

Enogastronomia, folcrore e tanto divertimento

L’Antico Palio dei Mussi  si terrà quest’anno da  giovedì 19 a martedì  24 LUGLIO a Terrossa di Roncà, in provincia di Verona.

Il weekend sarà inaugurato con “IL CODICE DA VINCI”: una serata in onore a Maria Maddalena il giovedì sera; si continuerà venerdì con l’apertura del chiosco enogastronomico e l’evento “BEATA IGNORANZA, stasera tutti  MUSSI”. Sabato alle ore 18 si terrà il raduno delle FIAT 500; dalle ore 20 si potrà mangiare presso il chiosco enogastronomico e il complesso musicale “FELICE PIAZZA” allieterà la serata. Le tredici contrade, le strade del vino Soave e Durello e i rispettivi consorzi proporranno alle ore 20 una serata enogastronomica nominata “VECI MAGNARI, VECI MESTIERI E VIN BON”.

La Santa Messa verrà celebrata alle ore 17 e alle 18 inizierà la sfilata dei carri delle Contrade con successiva rievocazione storica dell’“Antico Palio dei Mussi”; al termine, aperitivo, brindisi e divertimento.  Dalle ore 19.30 si aprirà il chiosco gastronomico e l’orchestra “ROBERTO POLISANO” accompagnerà la serata.

Il chiosco gastronomico di lunedì 23 aprirà alle 20.00, alle 21 suonerà  l’orchestra “MATTEO BENSI”.
Il weekend di festa terminerà martedì con l’apertura del chiosco enogastronomico alle 20 e il PALIO DELLA VAL D’ALPONE IN NOTTURNA. A seguire, musica di “ONEMME DJ” from MORDIMI e magnifico Spettacolo Pirotecnico.

INSALATA VARIOPINTA CON RUCOLA

Bella  da vedere e buona da mangiare rallegrerà sicuramente la nostro pranzo o la nostra cena.

Ingredienti  per 2 persone:un mazzetto di rucola,  due pomodori maturi , due carote ,  origano , un po di pinoli,   sale , olio di oliva.

Pulite la rucola,  scolatela ed eliminate i gambi più grossi .Lavate i pomodori , asciugateli , asportate il picciolo e tagliateli a spicchi .Raschiate e spuntate le carote affettatele con una mandolina sottilmente.

Raccogliete metà rucola in un robot assieme a metà pinoli ed un pizzico di sale , frullate grossolanamente e aggiungete a filo metà olio ….dovete ottenere un pesto grossolano.

Preparate i piatti suddividendo pomodori carote rucola ed erbe aromatiche , cospargete con i pinoli ed aggiungete un cucchiaio di pesto preparato ; salate e irrorate con l’olio rimasto quindi servite.

Se volete potete anche condire tutta l’insalata assieme e portare in tavola direttamente.

BUON APPETITO

Passeggiata Etnografica

Passeggiata Etnografica

  • Località: Forni di Sopra; Forni di Sopra;
  • Luogo: Ritrovo c/o ufficio turistico
  • Tipologia: Escursione; Escursione;
  • Data: Venerdì 13 Luglio 2018
  • Orario: 16:00
  • Consigliato per: Tutti
Passeggiata e visita guidata all’Esposizione “Il filo dei ricordi”. Interessante attività per scoprire la storia e le tradizioni di questa piccola comunità alpina.

Durata: h 2.00 ca.

Attività gratuita.

Non è necessaria la prenotazione.

Organizzato da:

Info: 340.0017540 (Fabio), 347.3735653 (Federica).

Venerdì natura

Venerdì natura

    • Località: Piancavallo;
    • Tipologia: Escursione;
    • Data: Venerdì 13 Luglio 2018
    • Orario: 10:00
    • Consigliato per: Tutti
Ogni venerdì d’estate una breve escursione per ragazzi e genitori per scoprire le meraviglie naturalistiche del Piancavallo: erbe, tracce di animali, fossili, passeggiate con gli asini, tutto per amare e vivere al meglio la montagna.

A cura di Eupolis

Evento non a pagamento
Punto di partenza : Roncjade, via Pertini, 4 – Piancavallo
ORA DI INIZIO : 10:00
Percorso facile

Informazioni e prenotazioni : Eupolis 347.98203.37; info@eupolis.info

Organizzato da:

Eupolis

Dalla Richinvelda al vecchio mulino

Dalla Richinvelda al vecchio mulino

    • Località: San Giorgio della Richinvelda;
    • Luogo: Scuola Media “A. Pilacorte” in Via Colonia
    • Tipologia: Escursione; Visita guidata, promozione culturale;
    • Data: Giovedì 12 Luglio 2018
    • Orario: 20:15
    • Consigliato per: Tutti
Itinerario: dalla sede della Pro Loco in via Colonia camminata al laghetto con breve sosta e visita al parco; si procede per la Richinvelda con sosta e visita guidata alla Chiesa di San Nicolò con il trittico del Pilacorte. Attraverso percorsi campestri e pedonali, in buona parte asfaltati, si raggiunge la Chiesetta di San Giovanni a Rauscedo per una breve visita e quindi il vecchio mulino, sede dell’Azienda Agricola D’Andrea Silvano a Domanins con sosta di ristoro e notizie sulla storia del manufatto. Rientro per la Richinvelda.

Difficoltà: facile

Tempo di percorrenza indicativo: 2,5 ore

L’escursione fa parte del progetto “PASSIparole”, promosso da Arcometa – Consorzio Turistico tra le Pro Loco dello Spilimberghese e dall’Associazione Lis Aganis – Ecomuseo Regionale delle Dolomiti Friulane. L’iniziativa si pone come obbiettivo la promozione turistica del territorio, dei suoi borghi e delle sue bellezze naturalistiche, grazie a piacevoli passeggiate in compagnia di guide esperte che illustrano ai visitatori i luoghi e i monumenti d’interesse situati lungo il percorso.

Scarica qui il volantino di “PASSIparole” 2018 con tutte le camminate in programma:

Organizzato da:

Pro Loco San Giorgio della Richinvelda
prolocorichinvelda@gmail.com / 348 644 3824

FRITTATINE DI PATATE ED ERBA CIPOLLINA

Poco laboriose si possono mangiare anche a temperatura ambiente accompagnate da una fresca insalatina….

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di patate, 5 cucchiai di olio evo, 6 uova, 2 cucchiai di erba cipollina tagliata  finemente, sale, pepe.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele  a cubettini.Scaldate la metà dell’olio in una padella antiaderente ed aggiungetevi le patate.Fate cuocere a fuoco medio fino a che sono morbide.Lasciate intiepidire.

Nel frattempo rompete le uova in una terrina , aggiungete sale e pepe e l’erba cipollina ed iniziate a sbattere le uova con una forchetta.Aggiungete anche le patate intiepidite.

Prendete una padellina antiaderente non troppo grande, aggiungete l’olio rimasto ed una volta caldo aggiungete u pochino del composto di uova ( dovete fare circa 4 porzioni).Cuocete ogni frittatina a fuoco medio basso circa 5 minuti per parte.Una volta cotte tutte le frittatine portate i tavola accompagnando con una insalatina fresca, della rucola o verdura a piacere.

BUON APPETITO

CAROTE PREZZEMOLATE AL VAPORE CUKO IMETEC

Non sempre serve fare chissa quale manicaretto per mangiare qualcosa di buono e salutare…..ora che fa caldo le verdure sono il piatto forte della nostra tavola……nell’orto oggi c’erano le carote ed io le ho preparate con il mio cuko.

Ingredienti: carote ( circa 2 medie a testa) , olio evo, prezzemolo tritato, sale.

Pulire per bene le carote e raschiarle , quindi tagliarle a rondelle ed inserirle nel cestello in dotazione con il cuko.

Inserire nella boccia l’acqua fino a raggiungere il segno che c’è dentro il boccale, quindi posizionare il cestello ed avviare per circa 15 minuti a 100°.Una volta trascorso il tempo verificare che le carote siano tutte ben cotte altrimenti richiudere e prolungare la cottura di qualche minuto.

Chi non possiede il cuko metta pure a cuocere a vapore normalmente.

Una volta pronta la verdura, attendete che si freddi quindi condite con un po di sale, del buon olio di oliva e cospargete  con un generoso trito di prezzemolo.Mescolate bene e portate in tavola.

BUON APPETITO