Archivi categoria: Ricette

Le ricette di Erica

INSALATA VARIOPINTA CON RUCOLA

Bella  da vedere e buona da mangiare rallegrerà sicuramente la nostro pranzo o la nostra cena.

Ingredienti  per 2 persone:un mazzetto di rucola,  due pomodori maturi , due carote ,  origano , un po di pinoli,   sale , olio di oliva.

Pulite la rucola,  scolatela ed eliminate i gambi più grossi .Lavate i pomodori , asciugateli , asportate il picciolo e tagliateli a spicchi .Raschiate e spuntate le carote affettatele con una mandolina sottilmente.

Raccogliete metà rucola in un robot assieme a metà pinoli ed un pizzico di sale , frullate grossolanamente e aggiungete a filo metà olio ….dovete ottenere un pesto grossolano.

Preparate i piatti suddividendo pomodori carote rucola ed erbe aromatiche , cospargete con i pinoli ed aggiungete un cucchiaio di pesto preparato ; salate e irrorate con l’olio rimasto quindi servite.

Se volete potete anche condire tutta l’insalata assieme e portare in tavola direttamente.

BUON APPETITO

FRITTATINE DI PATATE ED ERBA CIPOLLINA

Poco laboriose si possono mangiare anche a temperatura ambiente accompagnate da una fresca insalatina….

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di patate, 5 cucchiai di olio evo, 6 uova, 2 cucchiai di erba cipollina tagliata  finemente, sale, pepe.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele  a cubettini.Scaldate la metà dell’olio in una padella antiaderente ed aggiungetevi le patate.Fate cuocere a fuoco medio fino a che sono morbide.Lasciate intiepidire.

Nel frattempo rompete le uova in una terrina , aggiungete sale e pepe e l’erba cipollina ed iniziate a sbattere le uova con una forchetta.Aggiungete anche le patate intiepidite.

Prendete una padellina antiaderente non troppo grande, aggiungete l’olio rimasto ed una volta caldo aggiungete u pochino del composto di uova ( dovete fare circa 4 porzioni).Cuocete ogni frittatina a fuoco medio basso circa 5 minuti per parte.Una volta cotte tutte le frittatine portate i tavola accompagnando con una insalatina fresca, della rucola o verdura a piacere.

BUON APPETITO

CAROTE PREZZEMOLATE AL VAPORE CUKO IMETEC

Non sempre serve fare chissa quale manicaretto per mangiare qualcosa di buono e salutare…..ora che fa caldo le verdure sono il piatto forte della nostra tavola……nell’orto oggi c’erano le carote ed io le ho preparate con il mio cuko.

Ingredienti: carote ( circa 2 medie a testa) , olio evo, prezzemolo tritato, sale.

Pulire per bene le carote e raschiarle , quindi tagliarle a rondelle ed inserirle nel cestello in dotazione con il cuko.

Inserire nella boccia l’acqua fino a raggiungere il segno che c’è dentro il boccale, quindi posizionare il cestello ed avviare per circa 15 minuti a 100°.Una volta trascorso il tempo verificare che le carote siano tutte ben cotte altrimenti richiudere e prolungare la cottura di qualche minuto.

Chi non possiede il cuko metta pure a cuocere a vapore normalmente.

Una volta pronta la verdura, attendete che si freddi quindi condite con un po di sale, del buon olio di oliva e cospargete  con un generoso trito di prezzemolo.Mescolate bene e portate in tavola.

BUON APPETITO

FRAGOLE CON LA PANNA

Non ci può essere ricetta più semplice, ma anche più golosa sopratutto in estate di questa…..

Ingredienti: fragole, zucchero, limone, panna montata.

Lavate per bene le fragole e tagliatele a pezzi in una ciotola, mettete un po di zucchero ed un po di succo di limone.Mescolate bene il tutto e lasciate riposare una mezz’ora.

Trasferite le fragole nelle singole coppette e completate con della panna montata e , se vi piace l’abbinamento, con del topping al cioccolato…che dire….

BUON APPETITO

OMOGENEIZZATO ALLA FRUTTA BIMBY

Se avete in casa della frutta che sta maturando troppo e non volete buttarla, questa potrebbe essere la ricetta che fa per voi…..

Ingredienti :5 pere sbucciate a tocchetti ( o mele, o pesche o quello che gradite), 1/2 limone (succo), 100 ml di acqua
Istruzioni
Chiudete il boccale col coperchio e versate dal foro la pera, tritando a vel. 10 per 4 secondi.
Versate il succo di limone e l’acqua e cuocete a 90°C per 10 minuti a vel. 4.
Omogeneizzate girando 1 minuto a vel. turbo.
Attendete che si freddi prima di mangiarlo……lo potete conservare in frigo per circa 2/3 giorni.

BUDINO AL CAFFE DI ORZO CUKO IMETEC

Questa ricetta è davvero deliziosa sopratutto per una rinfrescante merenda estiva ….lam possono mangiare anche i bambini perchè l’abbiamo realizzata usando il caffè  di orzo….

Ingredienti: 500 g latte intero, 70 g zucchero, 1 tuorlo, 30 g amido di mais (Maizena), 15 gr di caffè solubile di orzo.

Inserire tutti gli ingredienti nel boccale del cuko con la pala mescolatrice e far andare per 11 min. a 90° vel 4.
Una volta pronto versare negli appositi stampi e lasciare raffreddare  a temperatura ambiente prima di mettere in frigo per almenno due ore.
BUON APPETITO

RISOTTO PISELLI E ZUCCHINE

Bellissima ricetta , semplice con le verdure di stagione , salutare e veloce……

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di piselli , 100 gr di zucchine piccole, 1l di brodo, olio evo, 1 scalogno, sale e pepe, 160 gr di riso, 20 gr di parmigiano

Sgranare i piselli.

Lavare le zucchine, tagliare le estremità e affettarle nello spessore di 4 millimetri circa. Se avete una mandolina usatela per fare prima ed avere un taglio regolare.

Scaldare il brodo.

In una pentola da minestra piuttosto larga mettere l’olio, lo scalogno tritato molto finemente, un pizzico di sale e farlo appena dorare su fiamma media. Aggiungere un paio di cucchiai di brodo vegetale e farlo appassire.

Unire i piselli e mescolare. Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, far cuocere qualche minuto a fiamma vivace, quindi unire le zucchine.

Mescolare bene, lasciar che riprenda calore, quini unire un mestolo di brodo.

Attendere che prenda il bollore, quindi abbassare la fiamma, coprire e cuocere 5 minuti a fiamma media.

Trascorso il tempo di cottura scoperchiare, far asciugare eventuale liquido in eccesso e unire il riso.

Mescolare di continuo per un minuto per farlo tostare. Il chicco deve risultare bello lucido.

Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).

Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.

Assaggiare verso fine cottura per regolare di sale.

Spegnere, unire il Parmigiano, mescolare bene e coprire. Se il risotto si è troppo addensato aggiungere ancora un pochino di brodo.

Attendere un paio di minuti a pentola coperta e servire.

BUON APPETITO

SPEZZATINO DI TACCHINO AL VINO BIANCO

Ricetta semplice ma a dir poco squisita e saporita…….la crema che si forma nel sugo di cottura resta saporita ma al tempo stesso delicata

 

Ingredienti per 6 persone: 1 kg di petto di tacchino, 1 cipolla media , 1 rametto di rosmarino , 5 foglie d’alloro , 8 rametti di timo ( facoltativo), 40 gr di farina , 50 cl di vino bianco , ½ litro di brodo vegetale , 1 limone , 1 uovo , pepe nero , olio extravergine d’oliva.

. Il petto di tacchino va tagliato a dadini piuttosto grandi. Poi questi dadini devono essere ben infarinati con i 40 grammi di farina. Intanto avrete preparato del brodo vegetale, o fatto in casa o da dado da brodo.

Poi dovrete tritare finemente la cipolla da porre in un tegame ben fondo con 4 cucchiai d’olio. Soffriggete a fuoco lento facendo dorare appena la cipolla. Sfumate quindi qualche goccia di vino per colorare e profumare il soffritto.

Quando la cipolla si è appena dorata aggiungete i dadini di tacchino ponendo il fuoco a fiamma moderata. Fate rosolare bene per 10 minuti, iniziando dopo qualche minuto a sfumare il vino restante. Aggiungete anche le erbe, ovvero il rosmarino, il timo e l’alloro. Salate un pochino e aggiungete una manciata di pepe nero a piacere. Finite di rosolare e quindi aggiungete il brodo, per coprire tutta la carne, coprite e ponete il fuoco a fiamma bassa per almeno 50 minuti.

Dopo 50 minuti il brodo dovrebbe essersi condensato in un sughetto denso. ….prendete il limone e spremetene il succo in una terrina, dove poi aggiungerete l’uovo. Sbattete bene il composto a aggiungetelo allo spezzatino ponendo la fiamma al minimo. Mescolate bene per fare una crema, quindi impiattate ancora caldo su un piatto piano e decorate con alcuni rametti di timo o di rosmarino.

Vedrete che successo…..

BUON APPETITO

FRITTATA ESTIVA CON POMODORINI ED ERBE AROMATICHE

Ricetta veloce e super gustosa per risolvere al meglio una cena in una calda giornata estiva….

Ingredienti: – 5 uova, tre cucchiai di formaggio grattugiato,  basilico, timo ,maggiorana, menta,  erba cipollina,  finocchietto selvatico ,  una decina di pomodorini ciliegia,  mezza cipolla rossa, olio di oliva, due cucchiai di latte, sale e pepe. 

Rompete le uova  in una ciotola e aggiungete il formaggio grattugiato, il latte e mescolate energicamente. Tritate finemente tutte le erbe aromatiche,  tagliate a fettine sottili la cipolla rossa e aggiungete tutto al composto della frittata: aggiungete sale e pepe e mescolate per avere un composto omogeneo.

Fate scaldare in una padella un filo di olio e versate la frittata e aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi: fate cuocere a fiamma bassa e con un coperchio. Quando la base sarà cotta girate la frittata aiutandovi con un piatto: fate cuocere ancora alcuni minuti. Quando sarà completamente cotta servitela tiepida o fredda ….sentirete che bontà!!

BUON APPETITO

ROTOLINI DI CREPES ALGLI ASPARAGI

Con gli ultimi asparagi dell’orto realizziamo un primo di tutto rispetto….

 

Per le crepes : 250 ml di latte intero ,  125 g di farina 00,  2 uova,
sale,  burro per la padella.

Per il ripieno :1 mazzo di asparagi,  300 g di robiola,  50 g di parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai di pangrattato, 1 uovo, 1 scalogno,  20 g di burro,  sale, pepe

Per la salsa alla ricotta: 500 ml di latte, 40 g di burro, 3 cucchiai di farina 00,  120 g di ricotta,  sale, pepe, noce moscata

Per cucinare i rotolini di crepes agli asparagi, occorre preparate 3 crepes . Per fare ciò dovrete suddividere il composto ottenuto (non sarà necessario effettuare il periodo di riposo indicato) in tre parti e cuocere su entrambi i lati ciascuna di essere in una padella antiaderente da 28 cm appena unta di burro. Via via che saranno pronte impilatele su loro stesse e tenete da parte.

In una padella antiaderente fate appassire lo scalogno tagliato a rondelline nel burro e, quando sarà trasparente, unite gli asparagi mondati e affettati sottilmente. Le cime andranno lasciate intere in modo da utilizzarle per decorazione. Aggiustate di sale e pepe e saltateli cuocete fino a quando saranno teneri ma non troppo. Fate raffreddare.

In una ciotola riducete a crema la robiola con una frusta. Aggiungete il parmigiano grattugiato, l’uovo, gli asparagi precedentemente preparati e il pangrattato. Mescolate fino a ottenere un composto abbastanza denso e omogeneo. Aggiustate di sale e pepe.

Stendete una crepes e farcitela con un terzo del ripieno preparato. Livellate con il dorso di un cucchiaio

e arrotolate stretto. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Ponete i 3 cilindri così ottenuti in congelatore a raffreddare per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la salsa: in una casseruola fate scaldare il burro, unite la farina tutta in un colpo e fate cuocere per 3 minuti. Mescolando continuamente con una frusta aggiungete il latte a filo e fate cuocere fino a quando otterrete una salsa omogenea e liscia. Fuori dal fuoco unite la ricotta e mescolate con una frusta per amalgamare. Regolate di sale, pepe e noce moscata.

Prelevate i cilindri di crepes dal freezer e, dopo aver rifilato i bordi, tagliateli a fette da 2-3 cm di spessore utilizzando un coltellino affilato. Disponete un po’ della salsa alla ricotta all’interno di una pirofila che possa andare in forno e livellate in modo da formare uno strato omogeneo. Disponetevi i rotolini di crepes affiancandoli tra di loro.

Completate con la salsa rimasta e le cime di asparagi tenute da parte. Spolverizzate con del parmigiano reggiano grattugiato a piacere e cuocete nel forno già caldo a 200° per 15 minuti, poi per altri 5 minuti sotto il grill per far gratinare. Servite subito questi gustosi rotolini di crepes agli asparagi e vedrete che successo!!

BUON APPETITO