Archivi categoria: Primi piatti

PACCHERI ZUCCHINE E MENTA

Che ne dite di questa ricettina semplice semplice ma davvero molto gustosa?

Ingredienti per 2 persone: 20 paccheri, 1 zucchina verde di media dimensione,  6foglie di menta piperita fresca, 3 cucchiai di olio d’oliva, 1 spicchio di aglio , sale e pepe q.b.

In abbondante acqua bollente e salata, fate cuocere i paccheri per circa 15 minuti aggiungendo 1 cucchiaio di olio.

Nel frattempo in una padella mettete l’olio rimanente e lo spicchio di aglio , fate soffriggere ed aggiungete la zucchina tagliata a rondelle o a cubetti come più vi piace.

Fate cuocere per 10 minuti quindi salate, pepate ed aggiungete la menta spezzettata e mescolate bene.

Togliete dal fuoco.

Scolate la pasta appena cotta e fatela saltare in padella con le zucchine aggiungendo, se necessario, 2 cucchiai di acqua di cottura.

Impiattate e… buon appetito!!!

ELICHE CON TONNO, CIPOLLA ED OLIVE

Ricetta facile e veloce per gustare un primo piatto ….

Ingredienti per 4 persone: 320 gr di pasta tipo eliche, 160 gr di tonno, una manciata di olive nere, una cipolla media, olio evo q.b.

Mettete a bollire una pentola con acqua salata per la pasta.Nel frattempo fate rosolare la cipolla tagliata a fettine sottili ne”olio evo .Quando la cipolla sarà ben dorata e tenera aggiungetevi le olive ed un goccino d’acqua che ci serve per non bruciare la cipolla e fare in modo che il condimento prenda il sapore anche delle olive.

A questo punto aggiungiamo il tonno, abbassiamo la fiamma e facciamo andare  ancora per un minuto.Scoliamo la pasta e la mettiamo nella padella del condimento facendola ben insaporire e mescolando bene il tutto.

Le vostre eliche con tonno, cipolla ed olive sono pronte.

BUON APPETITO

PASTA FREDDA CON GAMBERETTI E ZUCCHINE

Squisito primo piatto delizioso durante le calde giornate estive……gamberetti e zucchine si sposano a meraviglia regalandoci un primo piatto di tutto rispetto

Prendete una padella, versateci dell’olio d’oliva, aggiungete 1 spicchio d’aglio (intero o tritato) e non appena l’aglio comincia a soffriggere aggiungete le zucchine.
 Aggiungete il sale e saltate le zucchine per 2 minuti, aggiungete i gamberi, qualche fogliolina di menta o basilico tritato e togliete dal fuoco. Intanto cucinate la pasta e quando manca pochissimo al termine della cottura , scolatela e  trasferitela nella padella con i gamberi e le zucchine.

Ultimate la cottura della pasta a fiamma media ed aggiungendo acqua di cottura quando necessario. A cottura ultimata, togliete dal fuoco e servite.

Servite la pasta con gamberi e zucchine con una spolverata di prezzemolo se gradita.

BUON APPETITO

RISOTTO PISELLI E ZUCCHINE

Bellissima ricetta , semplice con le verdure di stagione , salutare e veloce……

Ingredienti per 2 persone: 100 gr di piselli , 100 gr di zucchine piccole, 1l di brodo, olio evo, 1 scalogno, sale e pepe, 160 gr di riso, 20 gr di parmigiano

Sgranare i piselli.

Lavare le zucchine, tagliare le estremità e affettarle nello spessore di 4 millimetri circa. Se avete una mandolina usatela per fare prima ed avere un taglio regolare.

Scaldare il brodo.

In una pentola da minestra piuttosto larga mettere l’olio, lo scalogno tritato molto finemente, un pizzico di sale e farlo appena dorare su fiamma media. Aggiungere un paio di cucchiai di brodo vegetale e farlo appassire.

Unire i piselli e mescolare. Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, far cuocere qualche minuto a fiamma vivace, quindi unire le zucchine.

Mescolare bene, lasciar che riprenda calore, quini unire un mestolo di brodo.

Attendere che prenda il bollore, quindi abbassare la fiamma, coprire e cuocere 5 minuti a fiamma media.

Trascorso il tempo di cottura scoperchiare, far asciugare eventuale liquido in eccesso e unire il riso.

Mescolare di continuo per un minuto per farlo tostare. Il chicco deve risultare bello lucido.

Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).

Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.

Assaggiare verso fine cottura per regolare di sale.

Spegnere, unire il Parmigiano, mescolare bene e coprire. Se il risotto si è troppo addensato aggiungere ancora un pochino di brodo.

Attendere un paio di minuti a pentola coperta e servire.

BUON APPETITO

ROTOLINI DI CREPES ALGLI ASPARAGI

Con gli ultimi asparagi dell’orto realizziamo un primo di tutto rispetto….

 

Per le crepes : 250 ml di latte intero ,  125 g di farina 00,  2 uova,
sale,  burro per la padella.

Per il ripieno :1 mazzo di asparagi,  300 g di robiola,  50 g di parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai di pangrattato, 1 uovo, 1 scalogno,  20 g di burro,  sale, pepe

Per la salsa alla ricotta: 500 ml di latte, 40 g di burro, 3 cucchiai di farina 00,  120 g di ricotta,  sale, pepe, noce moscata

Per cucinare i rotolini di crepes agli asparagi, occorre preparate 3 crepes . Per fare ciò dovrete suddividere il composto ottenuto (non sarà necessario effettuare il periodo di riposo indicato) in tre parti e cuocere su entrambi i lati ciascuna di essere in una padella antiaderente da 28 cm appena unta di burro. Via via che saranno pronte impilatele su loro stesse e tenete da parte.

In una padella antiaderente fate appassire lo scalogno tagliato a rondelline nel burro e, quando sarà trasparente, unite gli asparagi mondati e affettati sottilmente. Le cime andranno lasciate intere in modo da utilizzarle per decorazione. Aggiustate di sale e pepe e saltateli cuocete fino a quando saranno teneri ma non troppo. Fate raffreddare.

In una ciotola riducete a crema la robiola con una frusta. Aggiungete il parmigiano grattugiato, l’uovo, gli asparagi precedentemente preparati e il pangrattato. Mescolate fino a ottenere un composto abbastanza denso e omogeneo. Aggiustate di sale e pepe.

Stendete una crepes e farcitela con un terzo del ripieno preparato. Livellate con il dorso di un cucchiaio

e arrotolate stretto. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Ponete i 3 cilindri così ottenuti in congelatore a raffreddare per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la salsa: in una casseruola fate scaldare il burro, unite la farina tutta in un colpo e fate cuocere per 3 minuti. Mescolando continuamente con una frusta aggiungete il latte a filo e fate cuocere fino a quando otterrete una salsa omogenea e liscia. Fuori dal fuoco unite la ricotta e mescolate con una frusta per amalgamare. Regolate di sale, pepe e noce moscata.

Prelevate i cilindri di crepes dal freezer e, dopo aver rifilato i bordi, tagliateli a fette da 2-3 cm di spessore utilizzando un coltellino affilato. Disponete un po’ della salsa alla ricotta all’interno di una pirofila che possa andare in forno e livellate in modo da formare uno strato omogeneo. Disponetevi i rotolini di crepes affiancandoli tra di loro.

Completate con la salsa rimasta e le cime di asparagi tenute da parte. Spolverizzate con del parmigiano reggiano grattugiato a piacere e cuocete nel forno già caldo a 200° per 15 minuti, poi per altri 5 minuti sotto il grill per far gratinare. Servite subito questi gustosi rotolini di crepes agli asparagi e vedrete che successo!!

BUON APPETITO

PASTA AI CARCIOFI ALLA NAPOLETANA

Anche se i carciofi sono passati di stagione, io ne ho surgelati un po per realizzare delle squisite ricette come quella che vi propongo oggi

Ingredienti per 4 persone:350 gr di pasta a vostra scelta ( io ho usato dei paccheri), 3 carciofi, 2 spicchi d’aglio, 60 gr di olive verdi, 1 cucchiaino di capperi, un mazzetto di prezzemolo, 1 limone, olio evo, sale e pepe.

Ora partiamo con il procedimento per realizzare il condimento partendo dai carciofi freschi.Se li usate congelati salterete questo passaggio.

Pulire i carciofi privandoli dei gambi,delle foglie dure e delle punte; dividerli a metà, eliminare l’eventuale peluria interna, tagliarli a spicchi sottili ed immergerli in acqua fredda acidulata con il succo del limone.

Snocciolare le olive e tagliarle a rondelle e tenerle da parte.

Sbucciare gli spicchi d’aglio, lavarli, asciugarli e schiacciarli leggermente;lavare il prezzemolo , asciugarlo e tritarlo finemente.

Mettere l’olio in un tegame e farvi appassire gli spicchi d’aglio senza lasciarli colorire;aggiungere i carciofi scolati ed asciugati e farli rosolare a fuoco vivace per un minuto.Insaporirli con un pizzico di sale e pepe, versare un mestolino d’acqua, coprire il tegame , e far cuocere i carciofi a fuoco moderato per circa 15/20 minuti.

A metà cottura unire le olive ed i capperi.

Nel frattempo mettere a cucinare la pasta.

Quando la pasta è cotta scolarla e farla saltare nel sugo di carciofi, impiattare e cospargere ogni piatto con del prezzemolo tritato.

Portare in tavola e gustare questa deliziosa ricettina!!

BUON APPETITO

RISOTTO AL ROSMARINO

Con questo caldo restiamo su qualcosa di leggero ma gradevole…quello che vi propongo è un semplice risotto al rosmarino , primo piatto comunque gustoso

Ingredienti per 4 persone: 350/400 gr di riso per risotto, 1 mazzetto di rosmarino fresco, 3 cucchiai di formaggio spalmabile tipo philadelphia, 1/2 bicchiere di vino bianco, brodo vegetale caldo q.b., olio evo, 1 piccolo scalogno, sale e pepe., parmigiano grattugiato q.b.

Pulite la cipolla.Togliete gli aghi del rosmarino dalla parte legnosa e tritateli su di un tagliere con la cipolla.

Mettete il trito così ottenuto in una casseruola con poco olio d’oliva extra vergine e fate soffriggere.Appena la cipolla inizia a imbiondire, buttate il vino e fate sfumare.

Aggiungete il riso e fatelo intridere bene nell’olio, lasciando che i chicchi si tostino un po’.

Portate a cottura aggiungendo il brodo  bollente via via che si asciuga. Quando il riso è quasi cotto regolate di sale.

Appena spento il fuoco, aggiungete il Parmigiano grattugiato ed il formaggio girando  ed amalgamando bene il tutto .Fate riposare un minuto affinché il parmigiano si amalgami bene.

Servite caldo.

BUON APPETITO

LASAGNE SFIZIOSE

Se vorrete provare questa ricetta vedrete che di tanto in tanto la rifarete il gusto di questo piatto  è davvero qualcosa di eccezionale

Ingredienti  per 6/8 persone: per una dose di pesto di zucchine fatto con Bimby , 200 g. di salmone affumicato,  due mozzarelle da 125 gr. ,  500 gr.  di besciamella ,  sfoglia fresca per lasagne.

Per prima cosa andiamo a realizzare il pesto di zucchine ….in questo caso io ce l’ho già pronto e conservato in freezer ma vi lascio la ricetta ed il procedimento per poterlo realizzare…….

Ingredienti:300 gr di zucchine, 40 gr di parmigiano( per chi è vegano può omettere di usare il parmigiano ed aumentare un po la dose dei pinoli o può usare anche mandorle o noci), 30 gr di pinoli, 1 spicchio di aglio, 30 gr di erbe aromatiche miste ( io metto origano fresco qualche rametto, un po di erba cipollina e qualche foglia di menta) 50 gr di olio, 100 gr di latte (per i vegani anche latte vegetale), un cucchiaino di sale.

Inserire nel boccale i pinoli ed il parmigiano 8 sec. vel 8 e mettere da parte.

Nel boccale aglio ed erbe aromatiche 2 sec vel. 7 e poi aggiungere le zucchine a rondelle 5 sec. vel 4.Aggiungere l’olio 4 min. 100° vel 1.

Aggiungere latte e sale 6 min. 100° vel. 1.Aspettare che la temperatura scenda a 80° e frullare 15 sec. vel.8.Unire il composto di parmigiano e pinoli e frullare ancora 15 sec. vel. 8.

 

Una volta preparato il pesto di zucchine  lo mescoliamo ed amalgamiamo alla besciamella quindi prendiamo la pasta della per lasagne  , tagliamo il salmone affumicato a pezzettini ,  tagliamo anche  la mozzarella  a pezzetti  ; andiamo ora a comporre le nostre lasagne…..

Prendiamo una pirofila da forno e sul fondo stendiamo un leggero strato di besciamella , quindi procediamo con un foglio di pasta fresca da lasagna , uno strato di besciamella con pesto di zucchine ,  sopra questo metteremo dei pezzi di salmone affumicato ed un po’ di mozzarella …

proseguiamo con altra pasta fresca , besciamella e pesto,  salmone e mozzarella……. e continuiamo così fino a terminare gli ingredienti. Sulla superficie della lasagna metteremo una generosa spolverata di grana ed andremo a cuocere le nostre lasagne in forno a 180 200 gradi per circa 30-40 minuti.

Una volta sfornata attendiamo qualche minuto prima di proseguire a tagliare e impiattare le nostre lasagne

BUON APPETITO

 

ORZOTTO AI PORRI CON PATATE E ZAFFERANO

Cosa c’è di più buono di un piatto di orzotto a cena?

Ingredienti per 2 persone :180 gr di orzo in chicchi, 750 ml di brodo di verdure, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 patata media (160 gr),
1 pezzetto di porro (30 gr), 1 pezzetto di gambo di sedano (15 gr),
½ bustina di zafferano, Sale e pepe

Sbucciate la patata e tagliatela a cubetti. Lavate il sedano e il porro, affettate la parte necessaria per entrambi gli ingredienti e tritatela.

 Versate in una padella capiente, dai bordi alti, due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Riscaldare l’olio a fiamma media e unite la patata tagliata a cubetti. Lasciate soffriggere per due minuti e aggiungete il porro e il sedano tritati.

Quindi versate in padella l’orzo e tostatelo come se si trattasse di preparare un vero e proprio risotto. A parte portate ad ebollizione in una pentola con del brodo di verdure preparato secondo le vostre abitudini (ad esempio con carote, sedano e cipolla).

A questo punto versate  due mestoli di brodo di verdure in padella con gli altri ingredienti insieme a mezza bustina di zafferano , un pizzico di sale e uno di pepe. Mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e aggiungete altro brodo quando serve, proprio come nel caso del risotto, tenendo sempre mescolato affinche non attacchi.

Per questa ricetta è stato utilizzato orzo perlato con una cottura di circa 20 minuti.

La cottura è completata quando i chicchi d’orzo sono morbidi e quando i cubetti di patate sono teneri ma non si disfano toccandoli con la forchetta. Condite l’orzotto con un filo d’olio extravergine, mescolate,lasciate riposare con il coperchio per un paio di minuti prima di servire e guarnite i piatti con foglioline di sedano o di prezzemolo.

BUON APPETITO

CARBONARA DI CARCIOFI

E chi lo dice che la carbonara si fa solo con la pancetta?

Ingredienti per 4 persone:350 gr di linguine, 400 gr di cuori di carciofo, 80 gr di pancetta, 1 spicchio d’aglio, 200 mlo di brodo, 3 uova, 30 gr di pecorino, sale, pepe, olio evo, prezzemolo.

Tagliate a spicchi i cuori di carciofo.

Scaldate l’olio in un’ampia padella, aggiungete la pancetta e l’aglio e fate rosolare per qualche minuto.

Unite i carciofi, poi il brodo caldo. Salate e cuocete per 15 minuti circa.

In una terrina mescolate le uova con sale, pepe e pecorino: sbattete gli ingredienti fino a quando avrete un composto cremoso e ben amalgamato.

Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata.
Scolate al dente, versate nella padella con i carciofi, aggiungete il composto di uova.

Mescolate per amalgamare il tutto.

Quindi servite la carbonara di carciofi aggiungendo sui piatti del prezzemolo tritato.

BUON APPETITO