Archivi categoria: altro

LE UOVA

Non c’è nulla in natura di più completo di un uovo : essoiInfatti possiede un alto valore nutritivo , il suo utilizzo in cucina è molto ampio e  ,se non si hanno particolari controindicazioni , sono benefiche per l’organismo.

L’uovo occupa il primo posto nella scala della  graduatoria degli alimenti ad alto valore biologico …. fornisce infatti circa 7 grammi di proteine e possiede tutti gli aminoacidi essenziali che l’organismo non può produrre da solo e cosa più importante sono tutti utilizzabili dal nostro corpo.

Scopriamo insieme le proprietà nutritive dell’uovo…..

L’uovo ha un ottimo contenuto di vitamine in particolare la vitamina A e la vitamina E le quali svolgono un’azione antiossidante. Possiede anche una certa quantità di vitamina B1 che è necessaria alla trasmissione degli impulsi nervosi.

Troviamo poi la vitamina D che consente al calcio di fissarsi nelle ossa.

Ricco di sali minerali tra cui il fosforo  ,necessario per la formazione delle ossa  ,ha invece una discreta quantità di ferro ma in una forma facilmente assimilabile.

Troviamo poi dello zinco , un minerale importante per il buon funzionamento del sistema immunitario.

Per quanto riguarda i grassi costituiscono circa il 10% del contenuto dell’uovo : di questi il 70% sono lecitine importanti per mantenere l’elasticità delle arterie.

Il guscio dell’uovo è costituito per il 90% da carbonato di calcio che una volta polverizzato può essere assunto come rimineralizzante . Per fare ciò si utilizza il guscio di un uovo cotto sodo oppure alla coque.

L’uovo è un alimento altamente digeribile in quanto le sue proprietà vengono utilizzate dall’organismo in una percentuale pari al 95% molto alta rispetto alla assimilazione delle proprietà di altri alimenti. Il modo migliore di mangiare l’uovo  , per sfruttare tutte queste proprietà ,  è quello di consumarlo alla coque.

Se avete la possibilità di acquistare uova fresche di giornata ne potete consumare anche il tuorlo a crudo; l’albume invece deve essere sempre cotto per essere mangiato ….contiene infatti una sostanza , la velina , che se assunta a crudo non viene completamente utilizzata da parte dell’organismo.

Quando parliamo di uova la prima cosa che ci viene in mente è il colesterolo….. l’uovo ne fornisce attorno ai 270 mg. Ciò significa che possiamo mangiare non più di due o tre uova alla settimana per ovviare a questo piccolo inconveniente tenendo conto che il colesterolo si può trovare anche in preparati come biscotti maionese e budini.

È convinzione popolare che l’uovo faccia male al fegato…. questo pensiero è dovuto al fatto che l’uovo stimola la produzione di colecistochinina una sostanza che fa contrarre la vescichetta biliare se all’interno di questa vescichetta sono presenti calcoli. La contrazione della vescichetta provoca dolori.

L’uovo non è perciò responsabile di per sè di questo disturbo ma possiamo piuttosto dire che è un segnale che ci avverte della presenza di questo problema.

In commercio le uova sono classificate con la denominazione di extra o extra fresche …… le uova fresche devono recare la data di deposizione ed essere messe in commercio entro 9 giorni , le uova extra fresche vengono confezionate lo stesso giorno di deposizione . In ogni caso dovete fare attenzione e consumare le uova fino a 28 giorni dopo la deposizione tutto ciò se le avete correttamente conservate in frigo.

Un nuovo assunto a pasto fornisce in media 12,4 grammi di proteine , 0,5 grammi di carboidrati e 8,7 grammi di grassi.

Come potete vedere l’uovo è un alimento che fa molto bene al nostro corpo se assunto con moderazione , senza contare che è anche un alimento economico e di facile reperibilità ….come tutte le cose vige la regola del non abusarne nel consumo.

Un ultimo consiglio non meno importante se ne avete la possibilità cercate di comperare sempre uova fresche dal contadino a km 0 vicino a casa vostra sarete così sicuri di avere un ottimo prodotto al 100%.

Se poi vi capita di imbattervi  in qualcuno che ha la possibilità di darvi  anche le uova di anatra , queste sono un pochino più digeribili di quelle di gallina…. io personalmente ne faccio uso regolare anzi vi dirò di più a casa nostra si mangiano uova di gallina  ,anatra , oca  ,faraona e quaglia……