Archivi tag: frutta

OMOGENEIZZATO ALLA FRUTTA BIMBY

Se avete in casa della frutta che sta maturando troppo e non volete buttarla, questa potrebbe essere la ricetta che fa per voi…..

Ingredienti :5 pere sbucciate a tocchetti ( o mele, o pesche o quello che gradite), 1/2 limone (succo), 100 ml di acqua
Istruzioni
Chiudete il boccale col coperchio e versate dal foro la pera, tritando a vel. 10 per 4 secondi.
Versate il succo di limone e l’acqua e cuocete a 90°C per 10 minuti a vel. 4.
Omogeneizzate girando 1 minuto a vel. turbo.
Attendete che si freddi prima di mangiarlo……lo potete conservare in frigo per circa 2/3 giorni.

CENTRIFUGATO DI ARANCE KIWI E CAROTE

Questo centrifugato è molto nutriente e ricco di proprietà , ideale per una sana merenda per i nostri piccoli….( anche per i grandi )

Ingredienti : 2 arance, 2 kiwi, 2 carote, qualche foglia di basilico

Inserite tutta la frutta pelata e lavata nella centrifuga ed azionate.

Questo centrifugato ha delle potenti proprietà nutritive, inoltre ha un colore arancio rosso molto attraente ed è anche molto saporito per i bambini, che ne andranno sicuramente matti. Ma analizziamo uno per uno gli ingredienti contenuti al suo interno e le proprietà nutritive. Partiamo con le arance, che tutti noi conosciamo bene e che presentano un alto contenuto di vitamina C, indispensabile per ogni organismo, dalle proprietà antiossidanti e che favoriscono la digestione.

Il kiwi, invece, contiene il beta-carotene, il potassio, la vitamina C e E, che ci difendono principalmente dall’invecchiamento dei tessuti. Il kiwi è da sempre considerato un alimento benefico per le sue proprietà antiossidanti e per proteggere l’organismo da malattie come il cancro. Come il kiwi, anche le carote sono ottime per proteggere il nostro organismo e quello dei bambini dal cancro, ma non solo.

Infatti, esse sono ricche di vitamine A, B, C, PP, D e E, nonché di zuccheri semplici e sali minerali. Per questo motivo il consumo di carote favorisce l’aumento delle difese immunitarie. Infine abbiamo il basilico, che è utilizzato per le sue proprietà antibatteriche e contro l’indigestione.

BUON APPETITO

IL FRUTTO DEL MESE : L’ANANAS

Un po di tempo fa abbiamo visto come pelare e tagliare un ananas…..vediamo ora insieme di sapere qualche cosa in più su questo frutto

Risultati immagini per ananas

Le proprietà dell’ananas sono tante…..tutti conosciamo  i suoi benefici contro la cellulite, ritenzione idrica e i suoi effetti digestivi. L’ananas è un frutto dal sapore dolce , poco calorico(100 gr di ananas apportano circa 42 calorie), risulta quindi adatto alle diete ipocaloriche.

L’ananas è  ricco di acqua ;contiene anche una discreta quantità  di carboidrati sotto forma di zuccheri e in particolare di glucosio, fruttosio e saccarosio, povera di fibre.

Contiene inoltre altri micronutrienti fondamentali: è una discreta fonte di vitamina C (il consumo di 100 gr di ananas apporta circa il 20% della quantità di vitamina c raccomandata giornalmente), di potassio e di magnesio. La sostanza importante però,  che l’ananas contiene e che è molto aprezzata in campo medico,  è la bromelina , un insieme di enzimi dalle potenti proprietà digestive.

Ecco di seguito elencate le proprietà che sono contenute nell’ananas

Magnesio: l’ananas è ricca di questo minerale dalle molteplici proprietà e fondamentale per il benessere del sistema nervoso, per la costruzione dello scheletro e per il metabolismo dei grassi

Vitamina C: con la sua funzione antiossidante, è fondamentale per il nostro sistema immunitario, inoltre è coinvolta nella sintesi del collagene ed è importante per l’assimilazione del ferro da parte dei globuli rossi

Potassio: minerale implicato in diversi processi fisiologici come la contrazione muscolare, il mantenimento di un corretto equilibrio idro-salino e la regolazione della pressione arteriosa.

Ananas: benefici per la salute.

I componenti presenti, in particolare la bromelina, conferiscono all’ananas numerose proprietà terapeutiche. Questa sostanza trova applicazione in campo alimentare, in campo medico e in ambito cosmetico. In campo alimentare conosciamo le innumerevoli usi che si possono fare con questo frutto: dai dolci , ai gelati, agli abbinamenti con la carne e persino la pizza!!

In ambito cosmetico l’ananas viene utilizzata da diversi anni per ammorbidire la pelle e per la produzione di alcuni detergenti.

In ambito medico e farmaceutico, numerosissime sono le proprietà dell’ananas, la maggior parte delle quali sono attribuite proprio alla presenza di bromelina.

Vediamo ora insieme dove il frutto dell’ananas può esserci utile

1) Patologie tumorali .Nonostante il meccanismo d’azione della bromelina sulla patologia tumorale non sia ancora del tutto chiara, da alcuni studi sembra che questa sostanza agisca a livello sistemico e possa modificare alcuni meccanismi alla base delle patologia. Fu utilizzata per la prima volta con risultati positivi nel trattamento delle patologie tumorali nel 1972, sia da sola, sia in combinazione con trattamenti chemioterapici.

✓2)Sostiene il sistema immunitario Le proteasi presenti nella bromelina sono in grado di modulare il sistema immunitario in diversi modi e questa capacità permette alla bromelina di indurre anche un effetto anti-infiammatorio, come valutato in differenti studi clinici.

3) Ananas contro cellulite e ritenzione idrica .L’ananas offre benefici in caso di cellulite e ritenzione idrica. In ambito erboristico, si possono trovare diversi prodotti a base di gambo d’ananas che, oltre a contenere bromelina, differentemente dal frutto, risulta ricco di fibre. Questi prodotti sono utili per favorire sia la digestione, sia il drenaggio dei liquidi in caso di cellulite. In particolare, anche in questo caso, i benefici dell’ananas sono conferiti dalla presenza di bromelina che possiede proprietà anti-infiammatorie e risulta in grado di prevenire la formazione di edemi e diminuire quelli già esistenti.

4) Proprietà antinfiammatorie .L’ananas gode di buone proprietà antinfiammatorie. In particolare esercita il suo effetto anti-infiammatorio inibendo la produzione di bradichinina, una sostanza normalmente prodotta a seguito di processi infiammatori, molto spesso causati da traumi fisici.  Grazie alla sua capacità anti-infiammatoria, l’ananas può anche essere suggerita in caso di artrite reumatoide, sindrome dell’intestino irritabile e prostatite

5)Trattamento dell’asma. Le proprietà anti-infiammatorie dell’ananas, la rendono efficace anche nel trattamento dell’asma, una patologia infiammatoria cronica.

6)Trattamento delle ferite e delle ustioni La bromelina viene spesso utilizzata a livello topico per migliorare le guarigione delle ferite da arma da fuoco o dovute a bruciature e ustioni.

7)Proprietà digestive dell’ananas L’ananas è ricca di enzimi digestivi e in particolare di proteasi, utili per la digestione delle proteine. Questi enzimi, a differenza delle proteasi pancreatiche, agiscono a un range di pH molto ampio e sono quindi attive sia nello stomaco, sia nell’intestino. Possono essere, quindi, utilizzati in caso di deficienze enzimatiche per facilitare la digestione.

ANANAS COME SCEGLIERLA ALL’ACQUISTO

Le cose principali da considerare  quando andiamo a comperare un anans sono: l’odore e il colore della buccia. Per quanto riguarda l’odore, deve essere dolce e intenso; per quanto riguarda il colore vi consigliamo di scegliere un frutto dalla buccia giallo-arancione. Frutti con una buccia verde risulteranno essere troppo acerbi e quelli con una buccia marrone troppo maturi

ANANAS CONTROINDICAZIONI

Vediamo ora le controindicazioni dell’ananas. Coloro che soffrono di ulcera peptica dovrebbero limitare o evitare il consumo di questo frutto. Inoltre, anche coloro che utilizzano farmaci devono avere un’attenzione in più poiché l’ananas interagisce con diversi farmaci come alcuni chemioterapici. Anche  le donne in gravidanza o in allattamento devono prestare attenzione al consumo di ananas: consultare sempre il proprio medico di fiducia prima di utilizzare prodotti a base di bromelina.

 

FRULLATO ALLA FRAGOLA CUKO

Con i primi caldi ci viene voglia di qualche cosa di dissetante e fresco…diamoci allora ai frullati di frutta in questo caso un frullato alle fragole, buono, nutriente, dissetante….

Ingredienti:300 gr. di fragole, 4 cucchiai di zucchero, 600 ml di latte.

Prendete le fragole, lavatele ed eliminate con cura i loro piccioli; quindi versatele nel boccale del cuko insieme al latte e allo zucchero, frullate per 30 sec vel 10.

Naturalmente chi non possiede il cuko può realizzare il frullato alle fragole anche servendosi di un normale frullatore

BUON APPETITO