Archivi tag: melanzane

L’ORTAGGIO DEL MESE : LA MELANZANA

 

Immagine correlata

Le melanzane sono un tipo di ortaggio particolarmente completo ricco di sali minerali in particolare potassio,  fosforo e magnesio , molto utili quindi durante l’estate quando con la sudorazione si tende a perdere sali minerali , per l’appunto,  soprattutto il potassio. Contengono inoltre una buona quantità di vitamine in particolare la vitamina A,  vitamine del gruppo B , vitamina C e vitamina K .

Le melanzane sono ortaggi con  proprietà diuretiche e drenanti visto il grande quantitativo di acqua di cui sono composte …per questo motivo possiamo considerare la melanzana un alimento depurativo utile in caso di ritenzione urinaria ;contengono poche calorie e sono ricche di fibre utili quindi anche in caso di diete dimagranti .

Immagine correlata

 

 

Proprio per la ricchezza di fibre le melanzane sono un tipo di ortaggio utile a tenere a bada il colesterolo …la fibra infatti stimola anche la produzione di succhi gastrici che aiutano la digestione.Consigliato il consumo di ,melanzane anche per chi soffre di stitichezza

Come tutti i vegetali di colore viola le melanzane sono molto ricche di antiossidanti.

Possiamo quindi definire le melanzane ricapitolando le loro proprietà in questo modo 1)diuretiche e drenanti

2)ricche di fibre

3)ricche di vitamine e sali minerali

4)aiutano l’intestino

5)antiossidanti

6)stimolano la produzione della bile.

I benefici che questo ortaggio ci offre  possono essere utili quando abbiamo ritenzione idrica,  carenza di minerali , stitichezza,  colesterolo alto,  infiammazione delle vie urinarie ,  per favorire la digestione , quando seguiamo una dieta ipocalorica.

 

Vi riporto di seguito i valori  nutrizionali della melanzana nutrizionali cotta in padella senza aggiunta di grassi e sale

  • Acqua 92,70 g
  • Carboidrati 2,60 g
  • Zuccheri solubili 2,60 g
  • Proteine 1,10g
  • Grassi 0,40 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 2,60 g
  • Sodio 26 mg
  • Potassio 184 mg
  • Ferro 0,30 mg
  • Calcio 14 mg
  • Fosforo 33 mg
  • Vitamina B1 0,05 mg
  • Vitamina B2 0,05 mg
  • Vitamina B3 0,6 mg
  • Vitamina C 11 mg

 

Esistono diverse varietà di melanzane per forme e colori :possono essere allungate , rotonde,  ovali mentre la colorazione varia dal viola scuro al nero al bianco …ma esistono anche melanzane Violette Gialle o Rosate.

Ortaggio originario dell’India dove cresceva spontaneamente già 4000 anni fa la melanzana è oggi un ortaggio molto diffuso in Italia …..prodotto tipicamente estivo è possibile trovarlo sui banchi dei supermercati tutto l’anno ma è meglio consumarle quando sono di stagione .Non vanno mangiate crude non solo perché il sapore non è gradevole ma anche perché contengono solanina una sostanza tossica che si perde durante la cottura.

Le melanzane assorbono in cottura molto olio attenzione quindi ai condimenti altrimenti si renderà questo ortaggio molto calorico. La melanzana cruda ha inoltre un sapore un po amaro…..  per togliere questo amaro prima di cucinarle vanno tagliate a fette e ricoperte di sale per circa una mezz’ora… l’acqua che la melanzana perderà porterà via anche questo sapore amaro.

Le melanzane si possono cucinare in molti modi: alla griglia, fritte, ripassate in padella, al forno oppure si può scegliere di utilizzarle per fare delle conserve (ottime le melanzane sott’olio) oppure delle gustose creme o salse con le quali condire pasta e risotto ma anche da spalmare sul pane come aperitivo.

Non si possono contare le ricette a base di melanzane chi più ne ha più ne metta tutte golose è veramente buone….. un grande classico sono le melanzane alla parmigiana ma anche la pasta alla norma e le cotolette di melanzane di cui io sono particolarmente ghiotta spazio quindi alla fantasia e buon appetito.

LASAGNE CON MELANZANE PROSCIUTTO E MOZZARELLA

Mettiamo in opera le ultime melanzane dell’orto per quest’anno….

Ingredienti: 3/4 melanzane di medie dimensioni, 150 gr di prosciutto cotto a cubetti, 250 gr di mozzarella, 700 gr circa di besciamella, pasta fresca per lasagne, uno spicchio d’aglio, olio evo, grana gratuggiato

Per prima cosa tagliate le melanzane a cubetti e mettetele a colare cosparse di sale per fargli perdere il gusto amarognolo.

Mettete in una padella antiaderente un po di olio e lo spicchio d’aglio e fate rosolare, aggiungete le melanzane e fate cuocere a fuoco dolce per circa 10/15  minuti mescolando spesso ed aggiustando di sale ; 5 minuti prima della fine della cottura aggiungere anche il prosciutto cotto.

Prendete ora una pirofila e sul fondo fate uno strato di besciamella, quindi uno strato di lasagne sulle quali verserete altra besciamella, ora un po di melanzane e prosciutto ed un po di mozzarella tagliata a pezzi.

Proseguite alternando gli ingredienti fino ad esaurimento degli stessi: pasta per lasagne, besciamella, melanzane e prosciutto, mozzarella…..l’ultimo strato lo fate con la besciamella sopra la quale date una bella spolverata di grana.

Infornate a 180/200° per circa 30 minuti

BUON APPETITO

CAPONATA BIMBY

Ingredienti: 2 melanzane, 3 gambi di sedano non grandi, 1 cipolla,1 cucchiaio di capperi, 30 gr di olio evo, sale, 15 olive verdi denocciolate, 200 gr di pelati a pezzettoni, 3 cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di aceto

Tagliare le melanzane a piccoli dadi e disporli a scolare nel vassoio del varoma con un pò di sale per circa 10 min. Nel cestello mettere il sedano tagliato a tocchetti, i capperi , le olive tagliate a metà e mettere da parte. Nel frattempo mettere nelClosed lid una cipolla, tritarla per 6 sec. vel 4. e 2 sec vel 6. Riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere 30 gr di olio e soffriggere per 3 min.  varoma  vel Gentle stir setting. Aggiungere 1 confezione di pelati ed insaporire (con del sale) a piacere, cucinare altri 3 min 100° vel Gentle stir setting. A parte ungere con un pò di olio il vassoio del varoma e riporvi le melanzane precedentemente messe a scolare, chiudere  il vassoio col coperchio ; inserire il cestello nel boccale, chiudere con il coperchio ed aggiungere il vassoio del varoma  e  far cuocere il tutto  aggiungendo 2 cucchiai d’acqua, per 25 min . VAROMA, vel. Gentle stir setting  A cottura ultimata aggiungere al contenuto del boccale 3 cucchiai di zucchero e 3 di aceto di mele (agrodolce), cuocere senza misurino per altri 2 min. 100° vel  Gentle stir setting. A cottura ultimata versare le melanzane in una ciotola e unire a queste il contenuto del cestello e del boccale. Lasciar riposare e servire a temperatura ambiente o freddo.

BUON APPETITO

PESTO DI MELANZANE CUKO

Cosa fare con le ultime melanzane della stagione?Ma il pesto ovviamente…e magari lo congeliamo come scorta per l’inverno .

 

 

Ingredienti:400 gr di melanzane tagliate a pezzettini, 400 gr di pomodori pelati, 30 gr di basilico, 80 gr di parmigiano, 80 gr di olio evo, sale q.b., 2 spicchi d’aglio.

Mettere i pomodori  nel boccale  assieme alle melanzane a pezzetti, aglio, olio e sale temperatura 100 vel 1 20 min;

Aggiungere il basilico e il parmigiano e frullare vel. 10  per 30/40  secondi;

Fate raffredare e, se lo desiderate, potete anche congelare come scorta per l’inverno.

FRITTATA SOFFICE DI MELANZANE

Ingredienti:350 gr di melanzane, grana grattugiato, 8 uova, olio evo, origano fresco, sale e pepe

Per la ricetta della frittata alta con melanzane, tagliate la melanzana a pezzetti ( cubetti), metteteli in padella  con 2 cucchiai di olio. Salate le melanzane, copritele e portatele sul fuoco vivace perché perdano l’acqua di vegetazione durante la cottura.

Dopo un paio di minuti aggiungete un grosso pizzico di foglie di origano fresco ed un pochino di sale. Proseguite la cottura per altri 5’, sempre a fuoco vivo e coperto mescolando spesso affinchè non si attacchino al fondo. Sbattete le uova con il grana, poco sale e una macinata di pepe.

Versate le uova sbattute sulle melanzane e smuovete con la forchetta in modo che si distribuiscano uniformemente. Cuocete la frittata, a fuoco medio, per 10’, girandola

LASAGNE DI MELANZANE,PROSCIUTTO E PROVOLA

 

Ingredienti: sfoglia all’uovo q.b., 2 melanzane, 1 lt. di passata di pomodoro, 2 etti di prosciutto cotto, provola, ricotta affumicata,  1 cipolla, olio evo, sale, basilico.

Lavare le melanzane e tagliarle a fettine spesse circa 1/2 cm. Friggerle nell’olio bollente, metterle sulla carta assorbente e salarle.

Preparare il sugo. In un tegame soffriggere l’olio con la cipolla. Aggiungere la passata di pomodoro e farla consumare allungando poca acqua, per circa 15 minuti. Salare e una volta cotto, aggiungere del basilico fresco.

In una teglia mettere un pò di salsa, poi le sfoglie di pasta , qualche melanzana il prosciutto cotto, la scamorza  e la ricotta dura gratuggiata.Formare 3/4 strati. Finire con uno strato di sfoglia ricoperto di salsa e una spolverata di ricotta dura grattugiata.

Infornare a 180°  per circa 30 minuti.

Lasciare riposare per qualche minuto prima di servire.

BUON APPETITO

INVOLTINI DI MELANZANE CON FORMAGGIO E PANCETTA

Buonissimi questi involtini di melanzane conquisteranno davvero tutti…semplicissime da preparare e nemmeno tanto laboriose.

 

INGREDIENTI: 1 melanzana grande, fontina a fette (io ho adoperato l’emmental),  100 gr di pancetta a fette, sale, olio evo, prezzemolo q.b.

Per prima cosa affettate sottilmente la melanzana e lasciatela in ammollo in acqua salata per circa 30 minuti così da eliminare l’umore amaro che la caratterizza.
Trascorso il tempo, risciacquate accuratamente ogni fettina e asciugatela con un panno pulito.
Fate scaldare una piastra e iniziate a grigliare la melanzana cospargendola di prezzemolo tritato e aggiustando di sale.
Nel frattempo tagliate anche la fontina a fettine.
Prendete quindi ciascuna fetta grigliata di melanzana, adagiatevi sopra una fettina di fontina e  una di pancetta ed arrotolatela .

Fissate quindi gli involtini usando gli stuzzicadenti.


Scaldate un po’ d’olio in padella e rosolatevi gli involtini per qualche minuto, fino a far sciogliere il formaggio. Disponete gli involtini di melanzane  su un vassoio da portata e servite spolverizzando con altro prezzemolo fresco.

BUON APPETITO

MELANZANE GRATINATE

Un contorno veloce e saporito che si abbina a molte pietanze od anche bella ricetta per una cena estiva leggera …si possono gustare sia calde appena tolte dal forno , ma ottime anche fredde il giorno dopo.

Ingredienti:  2 melanzane ,  2 pomodori, olio, sale, pepe, prezzemolo, aglio, pangrattato, grana grattugiato.

Lavate le melanzane e tagliatele a rondelle non troppo sottili.

Mettetele in una contenitore  dove avete messo un po di olio, sale e pepe , una per volta ed impregnatele bene su entrambi i lati

Rivestite una teglia con carta da forno e metteteci sopra le fettine di melanzana.

Ora preparate il composto  da mettere sopra le melanzane.

Tritate il prezzemolo e tagliate finemente i pomodori. Pelate e schiacciate l’aglio.

Mescolate insieme: il prezzemolo, i pomodori, l’aglio, il formaggio grattugiato, il pane grattugiato e un po di olio

Cospargete con il composto ottenuto le rondelle di melanzana. Salate e pepate.

Accendete il forno a 200 °C. Mettete la teglia in forno e fate cuocere per 20 minuti.

Le melanzane gratinate possono essere mangiate appena sfornate o anche fredde.

BUON APPETITO

GNOCCHI DI MELANZANE VEGANI CUKO

L’impasto che vi propongo è davvero una bomba!! Infatti possiamo anche preparare la purea e riporla nel congelatore per l’inverno .Quando andremo a toglierla basterà far asciugare l’acqua in eccesso ed aggiungere la farina e potremo comunque realizzare gli gnocchi…magari anche a Natale

Ingredienti:500 g  melanzane gia pulite , 20 g olio extravergine di oliva , un rametto basilico, 300 g farina 0, q.b. sale fino.

Mettere nel boccale le melanzane tagliata a tocchetti, l’olio, il basilico e un pizzico di sale: 30 min. 100° vel. 2.

Far raffreddare quasi completamente prima di continuare.Aggiungere la farina setacciata: 30 sec. vel. turbo.Aprire spatolare ,riunire tutto l’impasto al centro e ripetere l’operazione.

Versare il composto ottenuto in una ciotola e impastarlo un po’ anche a mano, quindi togliere un po di impasto per volta e formare gli gnocchi che metterete in attesa su di un piatto leggermente infarinato

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente e poco salata  versandone pochi per volta con l’aiuto di un cucchiaino oppure con la sac a poche ,scolandoli a mano a mano che vengono a galla.

Condire a piacere  in questo caso io ho scelto un condimento classico burro salvie e ricotta affumicata e servire caldi.

BUON APPETITO