Archivi tag: menta

SCIROPPO ALLA MENTA CUKO IMETEC

Se anche voi avete della bella menta in giardino e volete cimentarvi a preparare un buon sciroppo con l’aiuto del nostro cuko….ecco a voi la ricetta

Ingredienti: 100 foglie di menta, 350 gr di zucchero, 350 gr di acqua, la buccia di un limone bio.

Nel Closed lid 50 gr di zucchero e la menta  con la lama 30  sec vel turbo.

Mettere da parte.

Fare uno Sciroppo: mettere l’ acqua,  i restanti  300 gr zucchero e la scorza di limone nel Closed lid e azionare a 10 min 100° vel 4

Aggiungere allo sciroppo  lo zucchero e menta precedentemente messi da parte  e lasciare in infusione a velocità 1 per 5 minuti . Infine spegnere e lasciare in infusione  fino al  raffreddamento.

Passare con un colino a trama fitta ed è pronto per essere gustato

BUON APPETITO

RISOTTO ALLA MENTA

In giardino la mia menta è ancora molto bella…..mi dispiace non metterla in opera quindi oggi farò un buon risotto!E non pensiate che perchè fa freddo questo risotto non sia adatto al periodo…provare per credere!!

Ingredienti per 4 persone: 300 gr di riso , 40 gr di burro , 40 gr di parmigiano , 50 gr di panna da cucina , 30 gr di menta , vino bianco, 3 scalogni , 1L e 1/2 di brodo circa , sale q.b.

Sbucciate gli scalogni, tritateli e versateli in una casseruola a imbiondire con il burro su un fornello a fiamma moderata.
Versate il riso assieme al soffritto e fatelo tostare per circa 5 minuti; alzate leggermente il fuoco e sfumate con il vino bianco facendo evaporare l’alcol.

Ogni qual volta che il riso si asciuga aggiungete 1-2 mestolate di brodo bollente, amalgamando con un cucchiaio di legno. Cuocete per circa 20 minuti ripetendone la procedura, a seconda dei vostri gusti per la compattezza dei chicchi di riso.

Togliete la casseruola con il risotto dal fuoco, unitevi la panna e la menta tritata finemente, quindi una noce di burro e il parmigiano per mantecare. Lasciate riposare per qualche minuto e servite caldo, con qualche foglia di menta intera come guarnizione.

BUON APPETITO

 

SALE AROMATIZZATO ALLA MENTA E LIMONE

Sprigiona un profumo  veramente magico sopratutto mentre lo preparate….idea regalo da fare e da farsi….

Ingredienti per 1 Kg di sale aromatizzato:

  • 1 kg di fleur de sel biologico;
  • 5 limoni biologici non trattati esternamente;
  • 5 rametti di menta (20-30 foglie);
Lavate bene la frutta per pulire perfettamente la buccia. Grattugiate la scorza dei limoni facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca dell’agrume. Una volta grattugiata la scorza, non lasciatela a contatto con l’aria perchè gli olii essenziali si asciugherebbero e la fragranza andrebbe persa. Sfogliate i rametti di menta, lavate bene le foglie e asciugatele. In un mixer capiente, versate il sale, la scorza di limone e le foglie di menta. Frullate per un minuto. Il colore deve essere uniforme come in foto. Preriscaldate il forno a 100 gradi. Una volta raggiunta la temperatura spegnete il forno. Svuotate il mixer in una teglia e fate asciugare il sale in forno con lo sportello leggermente aperto per 15-20 secondi. Versate il sale in barattolini ben lavati e sterilizzati e con la chiusura sigillata, in modo da preservare tutto il profumo.
Ovviamente potete anche dimezzare le dosi  o farne anche un quarto di dose, in questo caso adoperate 250 gr di sale , un limone e circa 10 foglie di menta.
 BUON LAVORO

CENTRIFUGATO DI MENTA E ANGURIA.

Velocissimo nella preparazione questo centrifugato è il top dell’estate…fresco e dissetante.

 

Ingredienti : 4 fette di anguria, alcune foglie di menta.

Eliminate prima la scorza, poi i semi dell’anguria quindi, dopo averla ridotta in tocchetti, inseritela nella centrifuga assieme a qualche foglia di menta  e centrifugatela.

Versate in un bicchiere e servite ben fresco.

BUON APPETITO

CROCCHETTE DI PATATE ALLA MENTA CUKO

 

Ingredienti:650 g patate gialle piccole , 30 g parmigiano grattugiato, 1 tuorlo , 1 mazzetto  di menta fresca , sale q.b.., pane grattugiato, olio per friggere., 2 uova .

Lavare bene le patate con la loro buccia ed eventualmente tagliarle a metà se troppo grosse. Inserirle nella boccia la patate e coprire d’acqua fino al livello MAX. Bollire a coperchio chiuso per il tempo necessario (variabile in funzione del tipo di patata) circa 40 min 100 ° oppure cuocere le patate in maniera tradizionale.

Scolare bene le patate utilizzando il cestello e sbucciarle a caldo, dopo averle fatte riposare qualche minuto. Inserire nella boccia la lama inox e le patate e frullare ad impulsi, intervenendo con la spatola per rimuovere il lavorato verso il centro circa 8 /10 impulsi.A questo punto inserire  anche la menta precedentemente tritata e l’uovo, il parmigiano ed il sale ed agire ancora ad impulsi fino ad amalgamare per bene il composto.

Lasciare riposare qualche minuto e nel frattempo sbattere le uova che vi serviranno per impanare le crocchette.

Formare con l’impasto un po per volta delle palline che farete passare fra le mani dando la classica forma delle crocchette, passarle nell’uovo quindi nel pangrattato e friggerle poche per volta in olio ben caldo.

Una volta dorate  uniformemente scolarle su carta assorbente e portare in tavola ben calde.

BUON APPETITO

ZUCCHINE IN CONCIA

Contorno molto fresco e saporito ideale per giornate calde e per restare leggeri….

Ingredienti:1 kg di zucchine , un bel ciuffetto  di menta, un bel ciuffetto di prezzemolo, 2-3 spicchi di aglio, abbondante olio per friggere, 3-4 cucchiai di aceto di vino bianco, un pizzico di sale

 

Per preparare le zucchine, iniziate lavando e asciugando bene le zucchine; spuntatele e tagliatele a rondelle trasversali e non eccessivamente sottili . Lavate e asciugate menta e prezzemolo, quindi tritateli al coltello oppure in un mixer . Scaldate abbondante olio per friggere in una padella.

 

Quando l’olio è ben caldo, iniziate a friggere le zucchine  poche per volta in modo che non si attacchino e che la temperatura dell’olio non si abbassi eccessivamente. Cuocetele per 2-3 minuti, girandole spesso, finché non saranno dorate. Scolatele quindi con un mestolo forato  e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente .

 

Salatele leggermente e disponetele una accanto all’altra in recipiente dai bordi alti, condendole con un po’ di trito di menta e prezzemolo e con qualche pezzetto di aglio . Continuate a friggere le zucchine poche per volta e man mano che le scolate, salatele e disponetele a strati nel recipiente, condendo ogni strato con il trito di erbe e con i pezzetti di aglio. Alla fine irrorate il tutto con 3-4 cucchiai di aceto . La quantità di aceto varia un po’ a seconda dei gusti. Quando la concia di zucchine sarà fredda, coprite il recipiente con un foglio di pellicola e lasciate riposare in frigorifero almeno per 4 ore, meglio ancora un’intera giornata. Tirate fuori dal frigorifero le zucchine 30 minuti prima di servirla.

BUON APPETITO

 

 

PESTO ALLA MENTA CUKO

 

Ingredienti: 30 gr di pinoli, 2 cucchiai di grana gratuggiato, 30 gr di foglie di menta fresca, olio evo q.b., sale q.b.

Inserire nella boccia  e i pinoli e tritare a impulsi, proseguendo la lavorazione fino a quando risultano ben fini.Aggiungere anche il grana e mescolare ad impulsi per 5 sec circa.

Aggiungere la menta  e proseguire la lavorazione, intervenendo con la spatola di tanto in tanto per aiutare la lavorazione.

Aggiungere l’olio ed emulsionare, aumentandone la quantità  a mano a mano che necessita fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Proseguire ad impulsi se si desidera un risultato più fine.

BUON APPETITO

Sciroppo alla menta

Se come me avete della menta in giardino e ne volte fare buon uso ,allora vi do questa semplicissima ricetta per trasformarla in un delizioso sciroppo che disseterà le vostre calde giornate estive e non solo.

CIMG6195

Ingredienti: 50 gr di foglie di menta, 250 gr di acqua, 500 gr di zucchero.

Mettere nel mixer le foglie di menta con metà dello zucchero e ridurre il tutto in una poltiglia, facendo poi riposare per un’ora.
Mettere il composto in un tegame con l’acqua e lo zucchero rimasto e far cuocere per circa 20 minuti.
Quando è tiepido, filtrare il composto con un colino a maglie strette per due o tre volte fino a quando il liquido esce abbastanza limpido.
Imbottigliarlo a freddo e conservare in frigo.